Antiquariato

Antiquariato

Modena è una città che ha sempre mostrato interesse per l'antico, sin dai tempi dei duchi d'Este che incrementarono il collezionismo realizzando la prestigiosa Galleria Estense, una raccolta di opere d'arte di artisti di fama immortale.

Nel quartiere fieristico ogni anno a febbraio si svolge Modenantiquaria, una tra le più qualificate espressioni del mercato dell'arte antica in Europa e la più longeva e visitata fiera d’alto antiquariato in Italia. Si tratta di un evento culturale internazionale, che vede la partecipazione di prestigiosi galleristi provenienti da molte città italiane e straniere e l'esposizione di opere di grande valore, sinonimo della vita storica, artistica e culturale dal respiro europeo e che valorizza uno spirito rinnovato attento alle nuove dinamiche e alle più attuali esigenze del mercato, degli antiquari, dei collezionisti e del pubblico.

Un allestimento di grande efficacia, servizi di accoglienza e facilitazioni all’accesso (come navette di collegamento con la Fiera e tariffe agevolate con Trenitalia) creano un sistema integrato di occasioni e proposte in città nel segno dell’arte e del bello.

Il collezionismo inoltre è una fondamentale occasione per riscoprire e preservare testimonianze e tracce della storia artistica e culturale dei popoli.

Due saloni di settore accanto a Modenantiquaria approfondiscono le peculiarità e le specificità di due segmenti interessanti del collezionismo d’epoca. Si tratta di Excelsior, una rassegna sulla Pittura Italiana dell’800, unica nel suo genere nel nostro Paese, che si pone come prestigiosa vetrina di raffinate opere dei maggiori autori delle diverse scuole regionali italiane ed europee e di Petra, salone di antiquariato e decorazione per parchi, giardini e ristrutturazioni, che offre spunti e suggerimenti per trasformare spazi consueti in habitat originali e pieni di carattere. Queste manifestazioni collaterali, abbinate a mostre temporanee, vedono la presenza di soluzioni affascinanti e scenografiche proposte dai migliori antiquari e designer del momento per valorizzare e realizzare ambienti unici ed esclusivi.

Nel mese di novembre Modena, sempre nel quartiere fiera, vede protagonista un altro evento dedicato non solo all'antiquariato, ma anche all'oggettistica insolita e originale: 7.8.Novecento: Gran mercato dell'antico, dove aguzzando la vista tra i vari stand espositivi è possibile scovare i tesori più nascosti, come ad esempio libri in miniatura, rari monili e moltissime altre curiosità.

L'antiquariato approda sistematicamente in centro a Modena con L'Antico in Piazza Grande, una manifestazione organizzata dall'Associazione Mercantico che si svolge ogni quarto sabato e successiva domenica del mese, ad eccezione di luglio. La manifestazione si svolge in Piazza Grande, Piazza Torre e Piazza XX Settembre, ed espongono antiquari e artigiani restauratori. Nel cuore della città si crea così un evento unico di antiquariato di qualità a merceologia esclusiva dove acquistare oggetti, mobili, giocattoli, tessuti, orologi e libri, espressione della cultura e dell'arte del nostro passato.

In maggio e in ottobre, in concomitanza con le date del mercato dell'antiquariato, si svolge il Mercato del Libro Antico, Raro ed Esaurito sotto i portici di via Farini, anch'esso in centro a Modena, in cui poter trovare curiosità ed edizioni introvabili per amanti e collezionisti di libri. Stessa collocazione inoltre trova il Natale del Libro, mercato del libro raro antico modenese e da collezione, durante il primo week end del mese di dicembre.

Sempre in dicembre e precisamente la settimana che precede il Natale, si svolge anche Sogni di Natale, il mercato natalizio antiquario di Modena sotto i portici di Piazza Grande.

Anche in altre città della provincia sono presenti numerosi mercati e mercatini che propongono oggetti di antiquariato e originali esempi di collezionismo e oggettistica del passato.