Fotografia e immagine

ARTE CONTEMPORANEA, FOTOGRAFIA E FIGURINE

Il patrimonio culturale modenese è valorizzato attraverso l’impegno di FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE, istituzione fondata nell’ottobre 2017 dal Comune di Modena e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena con l’obiettivo di diffondere l’arte e la cultura visiva contemporanee nella cornice delle attività delle tre istituzioni culturali che governa: Galleria Civica di Modena, Fondazione Fotografia Modena e Museo della Figurina. La mission della fondazione, diretta da Diana Baldon e presieduta da Gino Lugli, è promuovere le più innovative pratiche artistiche internazionali nel XXI secolo, privilegiando forme di contaminazione tra discipline diverse e con una particolare attenzione all’educazione visiva.

La Galleria Civica di Modena

Fondata nel 1959, la galleria organizza mostre temporanee ed eventi che negli anni hanno visto protagonisti numerosi artisti internazionali tra cui Josef Albers, Mark Dion, Katharina Grosse, Nam June Paik, Yayoi Kusama, Mimmo Paladino, Michelangelo Pistoletto, Ad Reinhardt e Ugo Rondinone. La Galleria conserva due importanti collezioni permanenti: la Raccolta del Disegno costituita da oltre 4000 opere su carta realizzate da artisti italiani del Novecento, e la Raccolta di Fotografia, un fondo di fotografia contemporanea avviato nel 1991 con la donazione dell’autore modenese Franco Fontana.

 

Fondazione Fotografia Modena

È un centro d’arte contemporanea e una scuola di alta formazione dedicati alla fotografia e all’immagine contemporanee. Nata nel 2007 come progetto culturale della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, organizza mostre temporanee e corsi di alta specializzazione grazie all’expertise nella tutela e nella valorizzazione di una vasta e significativa collezione di fotografie storiche e contemporanee e alla competenza scientifica nell’ambito della catalogazione, della conservazione e del restauro di opere fotografiche storiche. Tra le mostre personali di fotografi di fama internazionale figurano quelle dedicate a Axel Hütte, Mimmo Jodice, Daido Moriyama, Hiroshi Sugimoto ed Edward Weston.

museo figurinaIl Museo della Figurina

Unico nel suo genere, è nato nel 2006 dalla passione collezionistica di piccole stampe a colori donate al Comune di Modena nel 1992 dall’imprenditore modenese Giuseppe Panini che nel 1961, assieme ai suoi fratelli, ha fondato l’omonima azienda. La raccolta riunisce figurine ma anche materiali affini per tecnica e funzione: un patrimonio che consente di ripercorrere l’evoluzione, oltre che delle tecniche di produzione, anche delle finalità del messaggio contenute in piccole pubblicità, restituendo il panorama culturale e antropologico, nonché l’evoluzione comunicativa, nell’ambito della società in cui sono state prodotte.



Sedi espositive:

Galleria Civica di Modena
Palazzo Santa Margherita: C.so Canalgrande, 103 - 41121 Modena
Palazzina dei Giardini: Corso Cavour, 2 - 41121 Modena
Informazioni: Tel. +39 059 2032919 | 2033165,
www.galleriacivicadimodena.it


Museo della Figurina
Palazzo Santa Margherita (secondo piano): Corso Canalgrande, 103 - 41121 Modena
Informazioni: Tel. +39 059 2032919,
www.museodellafigurina.it


Fondazione Fotografia Modena
MATA - Ex Manifattura Tabacchi: Via della Manifattura dei Tabacchi, 83 - 41121 Modena
Informazioni: Tel. +39 059 4270657,
www.fondazionefotografia.org