Sapori di Modena

Luoghi dei Sapori

Il viaggio del visitatore nei gusti e nei sapori della cucina modenese potrà partire dai luoghi della vendita come il Mercato alimentare coperto di Modena, ai luoghi della produzione: il caseificio, dove potrà degustare il parmigiano reggiano, l'acetaia dove sperimenterà l'unicità del sapore del soave aceto balsamico tradizionale, e poi il prosciuttificio e la cantina vinicola, per un bicchiere di buon lambrusco

 

Visita i luoghi del gusto

Visita il Mercato Albinelli

Nel centro storico di Modena, a pochi passi dal Duomo, è possibile visitare lo storico Mercato coperto Albinelli, inaugurato nel 1931, dove è possibile trovare tutti i prodotti tradizionali locali. Il mercato propone anche aperitivi ed eventi degustazione secondo un calendario programmato.


Visita un’acetaia dove viene prodotto l’aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP e/o l’Aceto Balsamico di Modena IGP

Non si può aver detto di aver visitato Modena senza aver messo piede in un’acetaia e aver conosciuto gli aceti modenesi! L’aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, che può essere commercializzato raggiunti minimo 12 anni di invecchiamento ma considerato “extra vecchio” dopo minimo 25 anni è un prodotto profondamente legato a questa terra, una tradizione tramandata nel corso dei secoli. L’unico ingrediente è il mosto cotto di uve del territorio invecchiato in “batterie” composte di barili legni diversi e prodotto con una tradizionale procedura di travasi e rincalzi. Per l’aceto Balsamico di Modena IGP oltre al mosto cotto viene usato aceto di vino e altri ingredienti in quantità definite da un disciplinare di qualità, è prodotto in maggiore quantità e ha un invecchiamento più breve. A Spilamberto è visitabile il Museo dell’Aceto BalsamicoTradizionale che ha sede al piano terra di Villa Fabriani dove potrete visitare anche l’acetaia della Consorteria dell'Aceto Balsamico.

 

Visita un caseificio per scoprire il formaggio Parmigiano-Reggiano DOP

Veder nascere il Re dei Formaggi è un’esperienza che affascina grandi e piccini, per questo è consigliata a tutti. I caseifici produttori di Parmigiano Reggiano vi aspettano per accompagnarvi in un percorso che vi permetterà di vedere all'opera i maestri casari impegnati nei gesti antichi della trasformazione del latte, un modo speciale per entrare nella cultura produttiva del territorio e scoprire come nasce uno dei più importanti prodotti della nostra terra. Per poter assistere alle fasi di lavorazione è necessario programmare la visita alla mattina intorno alle 8.30/9.30.

 

Visita una cantina per degustare i Lambruschi di Modena DOP

Il Lambrusco è il vino tipico di Modena ed è prodotto in quattro DOP: Lambrusco di Sorbara, Lambrusco Grasparossa di Castelvetro, Lambrusco Salamino di Santa Croce e Lambrusco di Modena.

 

Visita un prosciuttificio dove nasce il Prosciutto di Modena DOP o un salumificio

Su richiesta è possibile visitare un prosciuttificio dove potrete conoscere le varie fasi della produzione e dove potrete assaggiare il Prosciutto di Modena DOP, un prodotto di altissima qualità. È inoltre possibile visitare salumifici dove vengono prodotti altri salumi locali e insaccati come Zampone e Cotechino. A Castelnuovo Rangone potete visitare il MUSA (Museo della Salumeria)

 

Durata delle visite: da 1 ora a 2 ore in base alla tipologia di azienda e di prodotto

Costo: alcune visite possono essere gratuite altre a pagamento

Come raggiungere le aziende: la maggior parte delle produzioni si trovano nei dintorni di Modena e sul territorio provinciale e possono essere raggiunte con proprio mezzo ( auto, moto, bicicletta), con mezzi pubblici o con tour organizzati su bus o con auto con autista.

L’ufficio Informazione turistica è a vostra disposizione per informazioni dettagliate.

 

Per informazioni dettagliate/modalità di prenotazione

Ufficio Informazione e accoglienza turistica del Comune di Modena

Tel. 059-2032660 info@visitmodena.org

 

ALTRE ATTIVITA' 
  • Corsi di cucina attivi o dimostrativi, per apprendere i segreti della cucina modenese (attività da mezza giornata a piu’ giorni in abbinamento a visite sul territorio per scoprire i prodotti tipici locali).
    I corsi possono essere organizzati in scuole di cucina o in agriturismo/ristoranti. L’ufficio informazione turistica di Modena è a vostra disposizione per informazioni su corsi di cucina già programmati ai quali è possibile aggregarsi o per corsi di cucina privati che è possibile organizzare su richiesta. Il costo è variabile in base alla durata e al contenuto del corso. 
  • Tour enogastronomici organizzati con trasporto in bus o auto con autista
    Durante tutto l’anno è possibile partecipare a tour organizzati o individuali alla scoperta delle aziende produttive locali proposti da operatori turistici o consorzi locali.
    Contattando l’ufficio informazione turistica di Modena potrete ricevere il calendario dei tour e le informazioni su costi e modalità di prenotazione. 
  • Fattorie didattiche: in tutta la provincia di Modena troverete fattorie didattiche che propongono visite ed attività per famiglie, gruppi e scuole. 
    Queste visite permettono di conoscere la realtà contadina e produttiva locale e di venire in contatto diretto con il territorio.

Per informazioni dettagliate/modalità di prenotazione

Ufficio Informazione e accoglienza turistica del Comune di Modena

Tel. 059-2032660 info@visitmodena.org