Sport

Sport

Modena può senz’altro definirsi una “città sportiva”, dove lo sport non è solo amato e seguito con passione, ma soprattutto è praticato con assiduità dai cittadini di ogni età.

La diffusione capillare dello sport nel nostro territorio, la vasta rete di strutture e impianti, di soggetti dediti alla promozione della pratica sportiva, è peraltro uno degli indicatori della ricchezza sociale della città, che ha storicamente fondato la propria identità sui servizi per i cittadini e sulla loro piena fruibilità da parte di tutti, e sulla loro qualità, innovazione, eccellenza.

E che Modena sia una città di sportivi lo si vede dai meriti e riconoscimenti internazionali .

Qui si è fatta e si continuare a fare la storia della pallavolo.

Equi infatti che ha origine nel 1966 il famosissimo Gruppo Sportivo Panini, nato quando l'omonima azienda decide di finanziare alcune attività sportive. La pallavolo, però, almeno inizialmente non è tra queste. Le prime discipline sono infatti Rugby e atletica, solo poco dopo arriva il Volley sia maschile che femminile. Grazie alla passione di Giuseppe e Benito Panini ed alla competenza tecnica del Prof. Anderlini la Paniniacquisisce da una società locale il titolo di Serie C ed in sole tre stagioni arriva alla serie A

Il Palazzo dello Sport G. Panini oltre alle partite di campionato di serie A1 maschile e femminile ha ospitato nel 2010 il Mondiale di Pallavolo maschile e nel 2014 il Mondiale di pallavolo femminile.
Il Palazzo dello Sport è anche il teatro di un evento internazionale di pattinaggio a rotelle, l'International Roller Cup, che porta a Modena più di 100 atleti provenienti da tutta Europa.
Nel 2013 sono stati calendariati eventi sportivi di alto livello: il campionato europeo di pattinaggio a gruppi, la World League di pallavolo, il Grand Prix di Ginnastica , i Campionati Italiani Assoluti di pesistica e la Giornata dello sport paralimpico.

Ogni anno vengono organizzati eventi di livello nazionale ed internazionale, che si affiancano ai numerosi appuntamenti ormai tradizionali:

 Corrida di San Geminiano, gara podistica nazionale di consolidata tradizione che si svolge nella giornata del Santo Patrono di Modena;

Torneo Nazionale di Tennis Tavolo, che si svolge in febbraio nella cornice del Palazzo dello Sport G.Panini - Casamodena;

Modena di Corsa con lAccademia, gara podistica fra le vie del centro storico, organizzata in maggio in collaborazione con lAccademia Militare;

Trofeo Bussinello e Winter Cup, tornei internazionali di pallavolo giovanile organizzati dalla Scuola di Pallavolo Anderlini;

Incontra lo Sport, un sabato pomeriggio di sport dedicato a tutti, che nella cornice del Parco Ferrari hanno la possibilità di sperimentare diverse discipline sportive;

Salti in Piazza, manifestazione di salti con lasta in una piazza del centro storico cittadino organizzato dalla AS La Fratellanza 1874;

RUN 5.30 camminata podistica che si svolge, un venerdì del mese di giugno, alle 5.30 del mattino nel centro storico della città;

Maratona dItalia, storica maratona, che la seconda domenica di ottobre unisce Maranello a Carpi con arrivo della mezza maratona a Modena;

CorriModena, gara podistica amatoriale molto partecipata dalla cittadinanza;

Il comitato di coordinamento dellattività podistica amatoriale, inoltre, coordina e cura lorganizzazione di oltre 100 manifestazioni podistiche amatoriali su tutto il territorio provinciale, che offrono, praticamente in ogni fine settimana dellanno, la possibilità di correre e muoversi in compagnia

La città vanta grandi impianti sportivi quali lo Stadio Comunale Alberto Braglia con una capienza di circa 21.000 spettatori che ospita le partite del Modena F.C., il nuovo Stadio del Rugby, inaugurato nel 2007, e in gestione al Modena Rugby Club, sede del Campionato di Serie A, lo Stadio del baseball G. Torri, in gestione al Modena Baseball Club, sede del Campionato di Serie A , il Campo di atletica leggera che ha visto allenarsi campioni della maratona del calibro di Stefano Baldini e Gelindo Bordin.

Ma la pratica dello Sport è diffusa e viva anche in tutta la provincia : nel territorio dell'Appennino modenese si trovano strutture sportive per tutte le esigenze. Nei centri di turismo estivo ed invernale le offerte che il territorio mette a disposizione sono al tempo stesso numerose e spesso esclusive: non solo tennis, calcio, atletica, pallavolo e pallacanestro ma anche golf, equitazione, mountain bike, parapendio, trekkingAlcune strutture specifiche, coperte, consentono poi in ogni stagione la pratica del nuoto, del pattinaggio su ghiaccio e su rotelle, del tennis e degli sport di squadra (pallavolo, pallacanestro, calcio, calcetto, pallamano,..) sia a livello dilettantistico, sia di alto livello agonistico.

Lofferta più specifica e qualificata rimane tuttavia quella per la pratica degli sport sulla neve: con numerose piste dedicate alle specialità sportive dello sci in tutte le sue discipline, fino allo slittino, lo sci-alpinismo e agli sport su ghiaccio. Sportivi di ogni età e differenziate abilità fruiscono dellimpatto esaltante con le superfici innevate delle montagne: palestre naturali dellesercizio fisico e psichico.

Legati agli sport sulla neve, le stazioni invernali dellAppennino modenese propongono nutriti programmi dintrattenimento per unofferta turistica completa e rilassante.