Terra di motori

Terra di motori

auto

Lo spirito imprenditoriale, la passione per la meccanica e il mito della velocità sono gli ingredienti della vocazione motoristica grazie alla quale Modena è stata battezzata “Terra dei motori”. Il patrimonio industriale e culturale motoristico del territorio modenese vanta nomi quali Ferrari, Maserati, Pagani Automobili, B.G.Engineering, De Tomaso, Bugatti.

Il percorso alla scoperta del mondo delle automobili è un viaggio alla scoperta di gallerie, raccolte e collezioni visitabili.

Un percorso che soddisfa tutti: dagli appassionati agli intenditori, sino a chi, pur non essendo un esperto del settore, voglia immergersi in un mondo di fuoriserie, modelli di auto storiche consegnati al mito dei motori, corse e campionati, velocità, emozioni.

Di eccezionale interesse il nuovo Museo Enzo Ferrari  meravigliosa opera di architettura contemporanea, disegnata dallo studio Future Systems di Londra: comunica la vocazione motoristica del nostro territorio e la storia del grande costruttore modenese, con suggestivi allestimenti e mostre tematiche.

Nell’avveniristico padiglione di oltre 2500 metri quadrati, insieme alle tante automobili esposte, si assiste ad uno spettacolo che racconta, attraverso un filmato coinvolgente, la magica storia dei 90 anni di vita di Enzo Ferrari. Dal bambino che già in giovanissima età voleva diventare pilota sino all’uomo che ha reso “la Ferrari” la scuderia più amata e conosciuta al mondo.

Accanto a questo complesso edilizio si affianca, nell’officina perfettamente restaurata, dove lavorava il padre di Enzo, il Museo dei Motori Ferrari. Sono inoltre visitabili anche alcune stanze della casa dove Enzo nacque nel 1898.

A soli 16 chilometri da Modena, a Maranello, accanto allo storico stabilimento della Ferrari  vi è il Museo Ferrari di Maranello, visitato ogni anno da oltre 200mila appassionati provenienti da ogni parte del mondo.

Il Museo raccoglie al suo interno le auto, le immagini ed i trofei che hanno scritto la storia della Scuderia del Cavallino Rampante in tutto il mondo.

E’ strutturato in quattro aree tematiche. Tra le ultime novità espositive, la nuova suggestiva Sala delle Vittorie che celebra i successi più recenti della Scuderia attraverso una panoramica delle monoposto Campioni del Mondo dal 1999 al 2008, insieme agli oltre 110 trofei, patrimonio del museo, ed ai caschi originali dei 9 Piloti Campioni del Mondo nella storia della scuderia.