Manifestazioni e iniziative
Manifestazioni e iniziative
Teatro

L'italiano è ladro

Nel 1955 viene pubblicato, in un fascicolo di «Nuova Corrente», un frammento de “L’Italiano è ladro” di Pier Paolo Pasolini, unica traccia a stampa di un poema plurilingue di lunga gestazione composto tra il 1947 e la seconda metà degli anni Cinquanta.
Per l’apertura alla rappresentazione delle classi popolari e la tendenza alla narratività, questo lavoro, nonostante sia passato quasi inosservato, è senz’altro un campione rappresentativo della stagione poetica degli anni Cinquanta e della storia politica, culturale e letteraria in cui essa si inserisce.
Anagoor restituisce il fervore e la complessità di una scrittura in ebollizione, di un pensiero e di una lingua che stavano allora diventando sistema e visione, illuminando la virulenza teatrale che sembra pulsare sotto il verso poetico: punto di cerniera dove la lingua si spezza e bestemmia. La compagnia sceglie di mediare tale complessità comparando le diverse versioni del testo e illustrando il laboratorio del poeta friulano, riformulando l’idea della critica a teatro, prima di lasciare la lingua libera di rompere gli argini e di travolgere l’orecchio come un torrente che trascina con sé trasformazioni recenti e dolore antico.

Dal 08/02/2018
Al 09/02/2018
Dove
Teatro delle Passioni viale Carlo Sigonio 382
Modena (MO)
Orario
h21:00
Costo Per informazioni sui prezzi dei biglietti o eventuali abbonamenti telefonare alla biglietteria o visitare il sito.
Per informazioni
Tel: 059 2136021 biglietteria telefonica dal lunedì al venerdì ore 9-13.
Tel: http://modena.emiliaromagnateatro.com/
http://modena.emiliaromagnateatro.com/
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal