Manifestazioni e iniziative
Manifestazioni e iniziative
Teatro

Parenti serpenti

Di: Carmine Amoroso

Regia: Luciano Melchionna

Cast:

  • Lello Arena
  • Giorgia Trasselli

e con (in o. a.)

  • Rafaele Ausiello
  • Andrea de Goyzueta
  • Carla Ferraro
  • Autilia Ranieri
  • Annarita Vitolo
  • Fabrizio Vona

Un Natale in famiglia, nel paesino d’origine, come ogni anno da tanti anni. Un Natale pieno
di ricordi e di regali da scambiare, in questo rito stanco che resta l’unico appiglio possibile per
tentare di ravviare i legami famigliari, come il fuoco del braciere che i genitori anziani usano, ancora
oggi, per scaldare la casa: un braciere pericoloso ma rassicurante come tutte le abitudini e le
tradizioni. Un Natale a casa dei genitori anziani che aspettano tutto l’anno quel momento per
rivedere i fgli cresciuti, e andati a lavorare in altre città. Uno sbarco di fgli e parenti afettuosi e
premurosi che si riuniscono, ancora una volta, per cercare di spurgare, in un crescendo di
situazioni esilaranti e stridenti in cui tutti noi possiamo riconoscerci, le nevrosi e le stanche
dinamiche di coppia di cui sono ormai intrisi.
Immaginare Lello Arena, con la sua carica comica e umana, nei panni del papà –
interpretato da Panelli nel flm di Monicelli – mi ha fatto immediatamente sorridere, tanto da
ipotizzare il suo sguardo, come quello di un bambino, intento a descrivere ed esplorare le
dinamiche ipocrite e meschine che lo circondano, in quei giorni di santissima festività: è un
genitore davvero in demenza senile o è un uomo che non vuol vedere più la realtà e si diverte a
trasformarla e a provocare tutti? Andando via di casa, diventando adulti, ogni fglio ha dovuto fare i
conti con la realtà, ha dovuto accettare i fallimenti e ha imparato a difendere il proprio orticello mal
coltivato, spesso per incuria o incapacità, ma in quelle pause di neve e palline colorate ognuno di
loro si impegna a mostrarsi spensierato, afettuoso e risolto. All’improvviso però, i genitori, fno ad
allora autonomi punti di riferimento, esprimono l’esigenza di essere accuditi come hanno fatto anni
prima con loro: uno dei fgli dovrà ospitarli e prendersi cura della loro vecchiaia… a chi toccherà?

Dal 27/02/2018
Al 01/03/2018
Dove
Teatro Michelangelo Modena Via Pietro Giardini 257
Modena (MO)
Orario

ore 21.00

Costo Per informazioni sui prezzi dei biglietti o eventuali abbonamenti telefonare alla biglietteria o visitare il sito. Gli abbonamenti riprenderanno dall’11 fino al 29 settembre mentre gli abbonamenti liberi check e i singoli biglietti per gli spettacoli di prosa andranno in vendita da lunedì 2 ottobre. I biglietti per i tutti gli altri spettacoli sono già acquistabili online tramite VivaTicket
Per informazioni
Tel: 059/343662 Orario biglietteria: dalle 18.00 alle 20.00 dal lunedì al sabato.
http://www.teatromichelangelo.com http://www.vivaticket.it/index.php?nvpg[extsearch]&id=michelangelo
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal