Ex collegio San Bartolomeo

Ex collegio San Bartolomeo

Via dei Servi - Modena - MO - 41121

Il complesso edilizio di San Bartolomeo, risalente al 1607, ospitava originariamente un collegio dei padri gesuiti in cui i giovani modenesi venivano educati religiosamente e avviati allo studio delle lettere e delle scienze. Soppressa nel 1773 la Compagnia del Gesù, il collegio divenne proprietà del Patrimonio di Studi e dal 1798 al 1821 i locali vennero occupati dal Supremo Consiglio di Giustizia. Tornati a Modena gli Austro-Estensi nel 1814 e ripristinata la Compagnia, i gesuiti rientrarono in San Bartolomeo nel 1821, ma dopo poco più di 30 anni , con la fine del Ducato, abbandonarono definitivamente la città e i locali vennero destinati alla scuola pubblica.
Per più di un secolo, dal 1860 al 1973, l'edificio è stato sede del Liceo Classico Muratori, mentre la settecentesca cappella delle Dame, che si trova a fianco dell'ingresso principale, diventò agli inizi del '900 sede dei vigili del fuoco, poi palestra e infine sala polivalente. L'edificio, che ospitò temporaneamente la scuola media San Carlo venne colpito nel 1985 da un incendio.

Attualmente è sede di un istituto scolastico e comprende anche una sala conferenze ad uso pubblico (Sala delle Dame), un chiostro centrale e il cortile dei Melograni.

A causa del sisma di Maggio 2012 gli spazi sono ad oggi inagibili