Castello di Montegibbio e parco Giuseppe Medici - castello inagibile causa terremoto

Castello di Montegibbio e parco Giuseppe Medici - castello inagibile causa terremoto

Via Montegibbio - Sassuolo - MO - 41049

Telefono: 0536/1844801 Urp Sassuolo

Orario:

Il castello è chiuso al pubblico - Il parco è visitabile tutti i giorni.

Il 27 settembre 2002 il Parco di Montegibbio ha cambiato nome, ora si chiama PARCO GIUSEPPE MEDICI in onore di Giuseppe Medici illustre cittadino sassolese scomparso nel 2000. Durante l'inaugurazione ufficiale, all'interno del Parco è stato anche posto un busto in bronzo di Giuseppe Medici, realizzato dalla scultrice sassolese Nella Pini.
Fu proprio Giuseppe Medici, più volte Ministro della Repubblica, che nel 1973 in vista della possibile perdita del patrimonio pubblico dell'intera area verde e del Castello, alienabili a privati, a convincere l'allora sindaco di Sassuolo ad acquistare parco e Castello di Montegibbio.

CASTELLO DI MONTEGIBBIO E PARCO GIUSEPPE MEDICI
Le prime notizie di questo borgo medievale risalgono al 980, quando il feudo apparteneva al Vescovo di Parma. Il complesso fu ricostruito dalla famiglia dei Della Rosa e poi nel 1501 dai Boschetti. Nel 1851 la famiglia Borsari ricostruì e ampliò il castello; una targa posta alla base della torre testimonia questo evento. Nonostante le varie rovine e ricostruzioni il castello è ancora composto da vari fabbricati interessanti quali l'alta torre squadrata, il Palazzo signorile, la chiesa di S. Pietro, gli edifici di servizio. La chiesa, in origine cappella del castello, fu più volte ampliata e l'ultimo intervento risale al 1860. All'interno sull'altare maggiore vi è un quadro raffigurante S. Pietro, di pittore emiliano del sec. XVII
All'interno delle mura si trova il Parco al quale si accede dalla torre rondonaia posta vicino al parcheggio.