Musei, gallerie

Museo Benedettino Nonantolano e Diocesano d'Arte Sacra

via Marconi, 3 - Nonantola - MO - 41015

Telefono: 059/549025

Fax: 059/544242

URL: http://www.abbazianonantola.it

Orario:

Dal lunedi al giovedì: dalle 9.00 alle 12.30. Pomeriggio su prenotazione per gruppi (la biglietteria chiude mezz'ora prima); venerdì, sabato e domenica: dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00 (la biglietteria chiude mezz'ora prima).

Costo: Euro 5,00; gruppi Euro 4,00; scuole Euro 2,00.
Per informazioni su riduzioni e gratuità contattare telefonicamente il museo al n. 059/549025.

Il Museo si trova al secondo piano del Palazzo abbaziale di Nonantola. Permette ai visitatori di ammirare documenti antichi, il tesoro abbaziale e un patrimonio storico-artistico diocesano di singolare valore.

Il nucleo più antico della raccolta è costituito dal Tesoro dell' Abbazia, di cui sono parte la reliquia insigne della Santa Croce , vero tesoro di fede e d'arte cristiana orientale , la stauroteca a doppia traversa decorata a sbalzo con le effigi dell'imperatore Costantino e della madre Elena (XI-XII sec.), la stauroteca a croce greca (XIII-XIV sec.), il reliquiario dei Santi Sinesio e Teopompo (fine XII - inizio XIII sec.); la lipsanoteca del braccio di San Silvestro (1372) e la cassettina reliquiario in avorio (fine XI - inizio XII sec.). A questi si aggiungono il Cantatorio o Graduale (fine XI - inizio XII sec.), l'Evangelario detto "di Matilde" (XII sec.) e l'Acta Sanctorum.
La sezione nonantolana espone anche un'ampia scelta di pergamene dell'Archivio Abbaziale, tra le quali quelle recanti i monogrammi dell'imperatore Carlo Magno e della contessa Matilde di Canossa. Il Polittico di Michele di Matteo Lambertini (inizio XV sec.), la pala dell'Ascensione di scuola ferrarese,ed altri preziosissimi reperti, paramenti ed arredi liturgici provenienti da tutto il territorio della Diocesi.

Durante il periodo scolastico è attivato un Laboratorio Didattico intitolato La fabbrica del Codice che fornisce ai ragazzi alcune conoscenze di base sul processo produttivo del codice manoscritto medievale .