Ville, dimore, teatri storici

Palazzi storici di Modena

Modena - MO - 41100


- PALAZZO DUCALE - Piazza Roma
E' una delle regge più prestigiose del barocco italiano, sorse per volontà del Duca Francesco I, e su progetto di Luigi Bartolomeo Avanzini, a partire dal 1635. Oggi è sede dell'Accademia Militare di Modena.

- PALAZZO COMUNALE - Piazza Grande
E' un imponente edificio caratterizzato da un elegante porticato che abbraccia piazza Grande.Sorse nel Seicento dall'unificazione di una serie di singole costruzioni, erette l'una accanto all'altra nel medioevo come sedi della comunità.

- PALAZZO BOSCHETTI - Via S.Agostino n.18
Notevoli sono alcuni affreschi seicenteschi nei soffitti e nelle sale già della pinacoteca e raffiguranti allegorie e scene mitologiche.

- PALAZZO BOSCHETTI - Corso Canalgrande n.84
La fisionomia settecentesca dell'edificio è in gran parte perduta e modificata dai successivi interventi di ristrutturazione nel 1800. Dal 1898 è sede della Banca d'Italia.

- PALAZZO DEL "BELVEDERE" - angolo Corso Canalgrande e via Mascherella
Rifatto all'inizio del '900 su disegno dell'architetto Guerzoni in stile rococò. Nel XVIII secolo fu detto "del belvedere" poichè da qui si godeva la vista dei Giardini Ducali (alla distanza di 500mt)

- PALAZZO CALORI-CESIS - Corso Canalgrande n.86
Sorto nel XVIII secolo, alcuni studiosi indicano l'architetto Andrea Tarabusi come autore del progetto.
Bellissimi l'atrio e lo scalone di grande effetto scenografico.

- PALAZZO CAMPORI - Via Ganaceto (di fronte via S.Orsola)
Edificio ottocentesco, danneggiato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Ospitava la celebre Galleria Campori

- CASA DOVE ABITO' CIRO MENOTTI - Corso Canalgrande n.88

- PALAZZO CARANDINI - Via Carandini
Eretto nel 1823 su di una vecchia casa rinascimentale di cui rimane qualche elemento nel porticato e nelle volte del cortile. Da un progetto di Giuseppe Soli nel 1823.

- PALAZZO CASARINI - Via Castelmaraldo n.15, la facciata posteriore da su via Ramazzini
Questo palazzo ravvisa le vestigia dell'antico Castrum Maraldi, castello eretto a difesa della città nel sec.XII.

- PALAZZO D'ARAGONA - Corso Vittorio Emanuele n.59
Eretto nella seconda metà del XVII secolo e ristrutturato da Termanini nel 1772. Sede dell'Accademia Nazionale di Scienze, Lettere a Arti.

- PALAZZO DELL'ARCIVESCOVADO - Corso Duomo (angolo via S.Eufemia verso Canalchiaro)
Eretto nel '400 e riedificato nel 1776. L'angolo a bugnato a punta di diamante col busto del vescovo Boccaccio è del 1482.

- PALAZZO DELLA PROVINCIA (attuale sede della Provincia di Modena) - Viale Martiri della Libertà, 34
La costruzione è opera di Cesare Costa (autore del bellissimo Teatro Municipale di Reggio E.) che la edificò nel 1842 come palazzo della cultura per il governo estense. Il complesso, che si distingue per il loggiato marmoreo con il sovrastante terrazzo balustrato al centro della facciata, si richiama ai canoni dell'architettura aulica neoclassica.

- PALAZZO DELFINI - Corso Canalgrande n.21 (di fronte a via Gherarda)
Fu restaurato nel '700

- PALAZZO FERRARI - Piazza Matteotti (adiacente alla Chiesa del Voto)
Notevole il portale cinquecentesco a bugnato attribuito a Jacopo Barozzi detto il Vignola.

- PALAZZO FERRARI-MORENI - Rua Muro n.60
Classico esempio di architettura rinascimentale.

- PALAZZO FOGLIANI -Corso Canalchiaro n.70
Già antica casa Bellencini eretta nel 1491 come indica una lapide sotto il portico.

- PALAZZO FONTANA -Piazzetta dei Servi
Edificato nel 1500 e restaurato nell'800 da Cesare Costa che aggiunse la balaustra in marmo.

- PALAZZO FONTANELLI - Via Taglio n.24
Recentemente restaurato, vi abitò il generale Achille Fontanelli, Ministro del Regno d'Italia

- PALAZZO FORESTO - Corso Canalgrande ( di fronte via Università)
Prende il nome da colui che lo ristrutturò nel 1773 per essere adibito a propria residenza

- PALAZZO FORNI-CERVAROLI - Piazzale Torti ( angolo via Selmi)
Eretto nel 1865 su disegno di Giovanni Lotti in stile lombardo -rinascimentale

- PALAZZO FROSINI - Via Cesare Battisti n. 85
Edificio settecentesco la cui facciata fu rifatta da Vincenzo Maestri nel XIX sec.

- PALAZZO GALLIANI-COCCAPANI - Corso Vittorio Emanuele n.41 (angolo V.S.Orsola)
E' una costruzione seicentesca ristrutturata nel settecento.

- PALAZZO GHISELLINI - Rua Muro n.78
Risale alla fine del 400, di architettura ferrarese rossettiana. Secondo la tradizione le tre sfere visibili sullo spigolo rappresentano "le bocce"con le quali il proprietario vinse al gioco il palazzo

- PALAZZO GIACOBAZZI - Via Ganaceto n.97
Eretto nel XvII secolo

- PALAZZO GRILLENZONI - Rua Muro n.94
Palazzo del 1700

- PALAZZO LEVIZZANI - Corso Canalchiaro (tra via Levizzani e via Bonaccorsi)
Poi Cugini. Fu eretto nel '500 e presentava fino al XVIII secolo un doppio portico che si spingeva verso il centro della via.

- PALAZZO MARCHISIO - Corso Canalgrande (angolo via Emilia centro)
Ristrutturato nel XVIII secolo

- PALAZZO MOLZA - Via Ganaceto
Oggi sede della Camera di Commercio, è un edificio seicentesco ristrutturato nell'800

- PALAZZO MONTECUCCOLI - Rua Muro n.62
Edificio del seicento, successivamente ristrutturato

- PALAZZO MONTECUCCOLI DEGLI ERRI - Via Emilia Centro (di fronte a Largo Muratori)
Già Munarini. Eretto nella seconda metà dell'800 su disegno di Vincenzo Maestri.

- PALAZZO RANGONI-MACCHIAVELLI - Via Farini n.3
Risalente al 1600

- PALAZZO SABATINI-CARBONIERI - Corso Canalgrande
Ora Palazzo Martinelli. Eretto nel XVIII secolo, presenta un bellissimo scalone affrescato da francesco Vellani . Nel cortile , le cancellate ed i lavori in ferro battuto sono opera di Giovanni Battista Malagoli

- PALAZZO SCHEDONI - Corso Canalgrande (angolo via Mascherella)
Sorto nel 1500 come convento di Agostiniani, fu restaurato dal Soli nel 1789

- PALAZZO SEGHIZZI-COCCAPANI - Corso Canalgrande n.20
Eretto nel 1500 attribuito al Vignola

- PALAZZO SEVERI - Via Francesco Selmi
Conserva l'aspetto rinascimentale e su via Tre Re presenta una costruzione di servizio medioevale

- PALAZZO SOLMI - Via Emilia Centro (di fronte via Ganaceto )
Edificio che risale al medioevo e rifatto completamente nel '700, forse su progetto del Termanini.

- PALAZZO SACERDOTI - Rua Muro n.76
Presunta casa natale del letterato Ludovico Castelvetro, del quale si nota un busto nello spigolo dell'edificio.

- PALAZZO S.MARGHERITA - Corso Canalgrande
Eretto in stile neoclassico da Francesco Vandelli nel 1830 . Ospita La Biblioteca Antonio Delfini,
la Galleria Civica e l'istituto musicale Orazio Vecchi

- PALAZZO TACOLI-RONCHETTI - piazza S.Domenico n.6 (angolo via Cesare Battisti)
Edificato nel 1468 e ristrutturato nel XVIII secolo

- PALAZZO TAGLIAZUCCHI - Via Mondatora
Già casa Pavarotti. Risale al 1500

- PALAZZO VICINI - Rua Muro n. 96
Eretto nel 1700, la facciata fu rifatta nel 1800. Notevole la Madonna in scagliola all'interno