Itinerari storici, culturali

Itinerari di architettura. Il Novecento a Modena

Gli itinerari delle architetture modenesi del Novecento presentano, in forma molto sintetica, edifici e spazi tra i tanti emblematici della recente storia della città.

Copertina Citta e architettura 900MoTratte dall’ampio volume "Città e architetture. Il Novecento a Modena" (F.C.Panini editore, 2012 - curato dall'Ufficio Ricerche e Documentazione sulla Storia urbana del Comune di Modena, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena), le 23 schede suggeriscono una più attenta lettura della città costruita dal secolo scorso ai giorni nostri, ovvero tanta parte dell’attuale spazio urbano.
Le forme urbane rimandano a vicende cha hanno trasformato e segnato nel profondo la Modena di oggi, la sua immagine, la città che cittadini e visitatori vedono e vivono. Dagli interventi di risanamento dei primi del Novecento, attraverso gli anni della dittatura, la guerra e il boom economico, verso una città che riconosce e organizza la fruizione dei diritti di cittadinanza e promuove qualità della vita.
Spazi ed edifici sono caratterizzati dalle vicende dell’architettura contemporanea, con alcuni progetti di autori di fama nazionale e internazionale. In realtà non è altro dalla città storica, che costituisce una delle basi identitarie della comunità, ma ne è parte vitale, con essa si intreccia, seppure diversa e distinta.

Raccontarla e conoscerla meglio è scopo del progetto di cui questo itinerario è parte.

Mappa itinerari

Itinerario dal Liberty al Razionalismo:
2 Piazza Giuseppe Mazzini,  
8 Ex Sala Borsa - Nuovo ingresso al Palazzo Comunale,
16 Cassa di Risparmio
,
10 Piazza Giacomo Matteotti
,
13 Istituto Tecnico "Fermo Corni"
,
5 Gruppo Rionale Fascista "XXVI settembre"
,
11 Stazione autolinee
,
12 INA-Casa Viale Storchi,
9 Piscina comunale Dogali