Camposanto

Camposanto

Camposanto - MO - 41031

URL: http://www.comune.camposanto.mo.it

CamposantoFerraresi.jpgL'abitato si è sviluppato, tra il XIV ed il XV secolo, a seguito dell'immissione forzata del fiume Panaro nel
Canale Naviglio, in prossimità di Bomporto, avvenuta probabilmente nei primi decenni del '300. La
diversione delle acque mirava a risolvere il problema delle frequenti esondazioni del Panaro e, nel contempo, ad incrementare la portata del Naviglio, al fine di prolungarne la navigazione anche nei periodi di magra.
La regimazione idraulica,l'aumento dei traffici fluviali, il traghettamento, il pedaggio doganale, la pesca ed i mestieri correlati alla vita sul fiume, portarono la popolazione, dalle campagne vicine, verso il nuovo borgo. Nel corso del XVII secolo il paese fu elevato al rango di Contea, feudo della famiglia Forni, che signoreggiò sul luogo fino al secolo XVIII inoltrato. Dopo un breve periodo di autonomia comunale in età napoleonica, nel 1815, con l'avvento della restaurazione ed il conseguente ripristino dell.autorità ducale in Modena, il paese fu assoggettato alla vicina Comunità di San Felice. Nel 1860 infine Camposanto riacquistò la dignità comunale.

Si segnalano alcune emergenze artistiche quali la Chiesa Parrocchiale, dedicata al protettore San Nicolò Vescovo , eretta nel 1629, e il complesso denominato La Corte, palazzetto padronale, quadrilatero, che presenta sul lato orientale la bella "Torre Ferraresi". L'edificio è attribuibile nelle forme attuali ai secoli XVII-XVIII.

PER INFORMAZIONI
Per informazioni: Biblioteca Comunale tel. 0535/80362 - email biblio.camposanto@cedoc.mo.it
Orario Invernale: Dal Lunedì al mercoledì 14.30 - 18.30,Giovedì 9.00 - 12.00 14.30 - 18.30,Venerdì 14.30 - 18.30. Sabato 9.00 - 12.00
Orario Estivo: Dal Lunedì al venerdì 9.00 - 13.00, Mart e Giovedì anche 14.30 - 19.00. Sabato 9.00 - 12.00


SUPERFICIE COMUNALE
Kmq 22,69

FASCIA ALTIMETRICA COMUNALE:
al livello del lmare

POPOLAZIONE
Ab. 3249 (aggiornato al 2014)

COME ARRIVARE
In auto: da Modena seguire le indicazioni per Nonantola, quindi proseguire per Bomporto-Camposanto imboccando la S.P. 2 Panaria Bassa.
In treno: dalla stazione dei treni di Bologna prendere treno linea BO-VR e scendere a Camposanto. Dalla stazione dei treni di Modena prendere autobus extraurbano, direzione Camposanto.

INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO
- Strade Statali: S.S.12 Abetone-Brennero detta Canaletto;
- Strade Provinciali: Via Panaria Bassa, n.5 Castelvetro;
- Stazione FF.SS.: sì
- Aereoporto: a 41 Km

SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA'
- Guardia Medica di San Felice sul Panaro-Camposanto - tel.0535/654545
Orario :da lun a ven: 20.00-8.00 | sab e prefestivi: 10.00-8.00 (8.00 del giorno successivo al festivo)
- Ospedale di Mirandola: via Fogazzaro, 1; tel. 0535/602111 . Pronto soccorso 118.
- Croce Blu: Via Marconi, 33 - tel.0535/87777
- Polizia Municipale: via Roma, 46; tel. 0535/88111 - cell.348/3117906-07 - fax 0535/419308
- Carabinieri (caserma di San Felice sul Panaro): via Abba, 2 - tel.0535/85449 - fax 0535/83794
- Vigili del Fuoco (caserma di San Felice sul Panaro): via Bergamini, 247 - tel. e fax 0535/84122. Emergenze 115

FRAZIONI E LOCALITA'
San Rocco e Bosco Saliceto

AREA TURISTICA
Città d'arte.

Enti di riferirmento:
  • PROVINCIA DI MODENA - COMUNE DI CAMPOSANTO
Data dell'ultimo aggiornamento: 18/01/2016