San Prospero

San Prospero

San Prospero - MO - 41030

URL: http://www.comune.sanprospero.mo.it/

A CAUSA DEL TERREMOTO DI MAGGIO 2012, SAN PROSPERO E' STATA FORTEMENTE DANNEGGIATA. LE CHIESE E LA MAGGIORPARTE DEGLI EDIFICI SONO ATTUALMENTE INAGIBILI.

Il nome del capoluogo si rifà alla primitiva chiesa dedicata a San Prospero probabilmente costruita nel 1017 all'epoca della bonifica del territorio compiuta dai monaci benedettini di Nonantola.
San Prospero fu costituito Comune nel 1859, quando le autorità provinciali, impegnate a creare nuovi comuni nel territorio, affidarono alla villa di San Prospero la sede comunale ritenendo che ad essa spettasse il primato rispetto alle vicine San Martino, San Pietro in Elda, San Lorenzo, Staggia, sia per numero di abitanti che per centralità dell'ubicazione.
A San Prospero vi sono alcune costruzioni d'interesse storico-artistico quali: la Corte Tusini di via Pace; la Villa Bulgarelli e il Casino Torre situati in via Chiesa.
Il territorio del Comune di San Prospero sulla Secchia offre l'opportunità di osservare alcune delle più belle e caratteristiche costruzioni antiche della pianura modenese
Le tipologie edilizie qui rappresentate sono: la torre a colombaia (l'esemplare meglio conservato è quello che si trova nella parte retrostante la Casa Tusini ); la villa tradizionale di campagna (fra le più interessanti, da ricordare le Ville Alessandrini , Rizzatti, innalzate nei secc. XVI - XVII, "I Torrioni" , l'ex Villa Vecchi e la Casa Valisnieri e la Villa Bulgarelli ; i casini delle delizie, luoghi dove si svolgevano feste, banchetti e battute di caccia e si affermarono nel Modenese soprattutto dal '500( esemplari di un certo valore ambientale sono il Casino Barbieri e il Casino Zanfrognini ; la casa a corte, struttura che nella bassa pianura modenese veniva utilizzata per le aziende agricole di considerevoli dimensioni, (il più antico esemplare di corte chiusa è la Corte Bocchi di Staggia,la settecentesca Corte Verdeta e l'ottocentesca Corte Tusini . L'unico complesso che si rifà ai canoni della corte aperta è il Palazzo Giusti.
Un percorso ciclabiledi grande suggestione permette di avere una panoramica esterna di molte delle Ville del territorio di San Prospero.


PER INFORMAZIONI
UFFICIO COMMERCIO Tel. 059/809727
Orari: dal Lunedì al Sabato dalle 8.00 alle 13.30


SUPERFICIE COMUNALE
Kmq 34.44

FASCIA ALTIMETRICA COMUNALE
Al livello del mare

POPOLAZIONE
Ab. 5.907 (aggiornato al 2014)

COME ARRIVARE
In auto: dalla tangenziale di Modena seguire le indicazioni per Mirandola, quindi imboccare la S.S. 12 Abetone-Brennero, detta Canaletto e percorrerla fino a San Prospero.
In treno: dalla stazione dei treni di Modena prendere autobus urbano n.7 e scendere alla Stazione Autocorriere; da lì prendere autobus extraurbano direzione San Prospero.

INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO
- Strade Statali: S.S. 12 Abetone-Brennero detta Canaletto;
- Strade provinciali: assenti;
- Aereoporto: a 60 Km.

SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA'
- Guardia Medica Cavezzo-Medolla-San Prospero - tel. 0535/654802
Orario prefestivo, festivo e notturno: tutti i giorni dalle ore 20.00 alle ore 8.00 e dalle ore 10.00 del sabato alle ore 8.00 del lunedì, compresi i festivi infrasettimanali. Apertura annuale
- Ospedale di Mirandola: via Fogazzaro, 1 - tel. 0535/602111. Pronto soccorso 118
- Polizia Municipale: via Canaletto, 65/B - tel.059/809728-24 e 335/5699771; fax 059/8080322;
e-mail: polizia@comune.sanprospero.mo.it
- Carabinieri: via S. D'Acquisto, 2 - tel.e fax 059/908815. Emergenze 112
- Corpo Forestale dello Stato; numero verde 800-841051
- Protezione Civile tel. 059/906332
- Croce Blu: piazza Gramsci, 10 - tel e fax 059/906332


AREA TURISTICA
Città d'arte

FRAZIONI E LOCALITA'
San Lorenzo, San Martino, Staggia, San Pietro in Elda

Data dell'ultimo aggiornamento: 29/04/2015