Autunno al Parco Archeologico e Museo all’Aperto della Terramara di Montale

Uno staff di archeologi vi guiderà alla scoperta delle tracce del villaggio di 3500 anni fa e alle ricostruzioni realizzate sulla base degli scavi. Per conoscere il mondo delle terramare le visite sono accompagnate da dimostrazioni di tecniche artigianali dell’età del bronzo e laboratori a tema per bambini.

 

PROGRAMMA

 

Domenica 16 settembre

La storia appesa a un filo

Dimostrazione: dal filo al telaio, trame per abiti e accessori delle terramare

Laboratorio creativo per piccoli stilisti (consigliato 3-13 anni)

ATELIER: realizziamo insieme, nel museo all’aperto, una grande tela in cui le storie dei visitatori e del Parco si intrecciano… appese a un filo! A cura di Maria Elena Righi e Elena Grazia Fe’

In collaborazione con Confindustria Emilia Area Centro e Antress S.p.A.

 

Domenica 23 settembre ingresso gratuito

Giornate Europee del Patrimonio

L’arte del vasaio

Dimostrazione: dall’argilla alla ceramica, foggiatura di vasi delle terramare

Laboratorio per sperimentare la modellazione dell’argilla (consigliato 3-13 anni)

Atelier per adulti: prove di modellazione con l’esperto (fino a esaurimento posti)

A cura di Gianluca Pellacani e Andrea La Torre

 

Domenica 30 settembre

Le api e l’uomo: alle origini dell’apicoltura

Fin dalla preistoria le api hanno conquistato l’uomo: miele e propoli erano probabilmente utilizzati a scopo alimentare e terapeutico, mentre la cera veniva sfruttata nei processi produttivi del bronzo.

A raccontare pregi e virtù di Apis mellifera sono gli apicoltori di ReWild che trasferiscono al Parco il sorprendente mondo di un alveare grazie ad un telaio trasparente che ci permette di osservare le api in azione. Degustazione e vendita di mieli artigianali di …

Con la partecipazione di Elisa Bevini dell’Erboristeria Tasso Barbasso di Montale per approfondire proprietà cosmetiche e curative.

 

Il Parco di Montale celebra l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 partecipando all’iniziativa regionale EnERgie Diffuse. Emilia-Romagna un patrimonio di culture e umanità con l’iniziativa Le terramare alle radici dell’Europa

 

Nell’Europa dell’età del bronzo esistevano comunità a base eroica e guerriera, capaci di raffinate produzioni artigianali, che condividevano una sostanziale unità culturale, forse la più antica del continente europeo, rafforzata dai traffici e dagli scambi di beni come rame, stagno e ambra.

Al Parco di Montale, realizzato sul modello degli open air museums europei e nato grazie a un progetto europeo, due giornate dedicate al tema della koinè culturale europea fra proiezioni, esposizione di reperti emblematici, dimostrazioni e laboratori.

 

Domenica 7 ottobre ingresso gratuito

Le vie dei metalli

Dimostrazione: esperimenti di fusione e lavorazione di armi e utensili in bronzo

Laboratorio per realizzare braccialetti con il metallo più antico scoperto dall’uomo (consigliato 6-13 anni)

Inaugurazione di una esposizione di reperti che testimoniano i contatti culturali tra le terramare e l’Europa

Ai visitatori verrà consegnato un coupon per un ingresso ridotto valido domenica 14 ottobre

A cura di Federico Scacchetti, Luca Pellegrini, Andrea La Torre e Monia Barbieri

 

Domenica 14 ottobre

Le vie dell’ambra

Dimostrazione: riproduzione sperimentale di gioielli in ambra a cura del maestro orafo e archeo-tecnico Francesco Pavan

Laboratorio per realizzare ciondoli in ambra (consigliato 6-13 anni)

 

Domenica 21 ottobre

Archeologi per un giorno

Un laboratorio di scavo archeologico per scoprire insieme come si ricostruisce la Storia

Orari: 9.30, 11.30, 14.30, 16.30

(consigliato 6-13 anni)

Fino a esaurimento posti. Si consiglia la prenotazione

 

Domenica 28 ottobre

Il suono attraverso l’uomo

Un’esperienza sensoriale condotta da Simone Pedron e Trame di storia per

un suggestivo viaggio sonoro dal paleolitico all’età del bronzo attraverso l’ascolto di riproduzioni dei più antichi strumenti musicali

 

Giovedì 1 novembre

Primitivi… un corno! Pregiati manufatti in osso e corno di cervo dalle terramare

Dimostrazione: Wolfgang Lobisser, archeologo sperimentalista del VIAS (Vienna Institute for Experimental Archaeology dell’Università di Vienna) presenta al pubblico del Parco tecniche di produzione dei manufatti in corno di cervo e di concia delle pelli

Laboratorio per realizzare piccoli contenitori in pelle (consigliato 6-13 anni)

 

Domenica 4 novembre ingresso gratuito

Storie di scheletri e ceneri

Dimostrazione: il microscavo “in diretta” di un’urna cineraria svela i rituali funerari di 3500 anni fa

Laboratorio: tutti a scavare per far riemergere dal terreno scheletri e urne cinerarie (consigliato 6-13 anni)

A cura di Claudio Cavazzuti

 

Aperto al pubblico le domeniche e i festivi dal 16 settembre al 4 novembre 2018


ORARI 9.30-13.30 e 14.30-18.30

Ultimi ingressi ore 11.45 e 17.30 (17.00 in novembre)

Le visite sono guidate con partenza ogni 45 minuti per gruppi max 50 persone


INGRESSO

Intero € 7,00, ridotto € 5,00, gratuito fino a 5 e oltre 65 anni

Riduzione del 50% sul biglietto presentando la Fidelity Card del Parco di Montale

Ingresso ridotto presentando il biglietto del MuSa - Museo della Salumeria

Ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese


COME ARRIVARE

Via Vandelli (SS.12 - Nuova Estense) - 41051 Montale Rangone (MO)

44°34’39.1’’N 10°54’34.0’’E

Collegamento Modena-Montale RADIO TAXI Cotamo Tel. 059374242 - € 20 (fino a 4 passeggeri)


INFO e prenotazioni

solo per gruppi e dove indicato

Tel. 059 2033101 (9-12 da martedì a venerdì; 10-13 e 16-19 sabato e domenica)

Tel. 059 532020

www.parcomontale.it