Festa di Capodanno. Baci e abbracci a mezzanotte con Mirko Casadei e Pappalardo

Un’orchestra spettacolo erede attiva e contemporanea di una sfavillante tradizione, giocolerie luminose, danza acrobatica e giochi di luci per “Baci e abbracci a mezzanotte 2019”, ormai tradizionale festa di Capodanno a Modena, che anche il prossimo 31 dicembre si svolgerà nello scenario di piazza Roma dominata dalla facciata di Palazzo Ducale sede dell’Accademia Militare.

Ad accompagnare i modenesi nel passaggio dal 2018 al 2019 sarà Mirko Casadei, figlio di Raoul, "re del liscio", e pronipote di Secondo, l’autore di “Romagna mia”. Mirko Casadei, però, con rispetto per l’eredità musicale e spettacolare ricevuta e respirata fin da bambino, preannuncia una festa di fine anno trendy ed energica in chiave pop, dove ballare e cantare, tra contaminazioni di generi musicali e un ampio repertorio con le canzoni più famose italiane e straniere degli anni ’60, ’70 e ’80.

Mirko Casadei e la sua orchestra non saranno i soli musicisti sul palco di piazza Roma. Il palinsesto prevede anche l’esibizione del cantautore e attore Adriano Pappalardo; inoltre, si alterneranno sul palco interventi della compagnia Lux Arcana (giocoleria luminosa, trampoli, danza acrobatica, costumi a led).

La “scaletta” dello spettacolo modenese di Capodanno, come di consueto a partecipazione libera e gratuita per tutti, prevede l’accesso in piazza Roma intorno alle ore 21, compatibilmente con le misure di sicurezza che saranno prese come previsto dalle disposizioni normative. Dopo il countdown, a mezzanotte sul palco si stapperà la rituale bottiglia e si faranno auguri a Modena e ai modenesi per il 2019.

 

 


Quando: 31 dicembre 2018

Dove: Piazza Roma