LE STANZE RACCONTANO STORIE

Deinter e intoren a la Comuna (Dentro e fuori il perimetro comunale) con la Famiglia Pavironica. Due pomeriggi per raccontare alcuni episodi della Storia di Modena all'interno delle Stanze antiche del Palazzo Comunale di Modena. Conduce Gian Carlo Montanari in collaborazione con la Società del Sandrone

Due pomeriggi durante i quali si parlerà in maniera colloquiale e discorsiva assieme alla Famiglia Pavironica di alcuni momenti della Storia della città: la Guerra di Modena (44-43 a.C.) dipinta nella Sala del Fuoco del Palazzo Comunale da Nicolò dell'Abate e la congiura estense (1831) evocata attraverso i dipinti di Adeodato Malatesta che ritraggono il duca Francesco IV d'Austria Este e Ciro Menotti.

 

Sabato 14 gennaio 2017 dalle ore 16,00 alle ore 17,00

Sala Del Fuoco

Dove ci troviamo? Perchè la Sala del Fuoco si chiama così? Come si chiama il pittore che ha realizzato i dipinti?

E cosa racconta il pittore nei suoi dipinti? Chi sono i personaggi ritratti?

Cosa rappresentano? Che periodo storico stanno vivendo? Come sono vestiti?


Sabato 21 gennaio 2017 dalle ore 17,00 alle ore 18,00

Sala di Rappresentanza

Dove ci troviamo? Come si chiama il pittore che ha realizzato i dipinti appesi alle pareti?

Chi sono i due personaggi raffigurati nei due dipinti che si fronteggiano?

A quale periodo storico fanno riferimento? Chi è Francesco IV? Chi è Ciro Menotti?

Cosa contesta Ciro Menotti al duca? Come risponde il duca a Ciro Menotti?



Società del Sandrone

Con sede in Piazzale San Domenico, 6 (Mo) nell'antico Palazzo Carlotti, ex Rangoni, la Società nata nel 1870 come Società Carnevalesca, svolge attività finalizzate al divertimento e alla cultura. Organizza incontri conviviali in occasione di feste tradizionali modenesi, effettua interventi diretti ai bisognosi e svolge attività didattiche e ludiche finalizzate alla diffusione delle tradizioni e del folklore.

www.sandrone.net/

 

Gian Carlo Montanari

Modenese, laureato in economia e commercio, insegnante e pubblicista. Ha collaborato e collabora con varie testate giornalistiche e si occupa in particolar modo di ricerca storica, intervenendo in vari convegni come relatore. Cultore delle tradizioni dialettali della sua terra, ha curato corsi di recupero del folklore, scritto commedie tuttora rappresentate ed è regista teatrale. Molte le segnalazioni e i premi letterari da lui conseguiti. Moltissimi i libri e saggi pubblicati. E' membro onorario dell'Associazione di scrittori I Semi Neri

www.semineri.it


RITROVO per il pubblico: presso lo Scalone del Palazzo Comunale di Modena da Piazza Grande, un quarto d'ora prima dell'inizio dell'evento.

 

Sedi: Sala del Fuoco e Sala di Rappresentanza del Palazzo Comunale, Piazza Grande - Modena (MO)
Orario: Sabato 14 gennaio 2017 dalle ore 16,00 alle ore 17,00; sabato 21 gennaio 2017 dalle ore 17,00 alle ore 18,00
Costo: gratuito


Informazioni:

Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica

Piazza Grande, 14 (Mo) tel.059/203.2660

e-mail info@visitmodena.it