Se esiste un perdono

Se esiste un perdono

Sala Manifattura Residenza San Filippo Neri, Via Sant'Orsola 58 (Modena)

“L'incredibile storia vera di Nicholas Winton, lo «Schindler britannico» che nel 1939 organizzarono di propria iniziativa otto treni per l’Inghilterra, portando in salvo dalla persecuzione nazista 669 bambini praghesi, per la maggior parte ebrei.

Un thriller storico ambientato a Praga, nel cuore di un’Europa che sta precipitando nel baratro. Al confine tra Cecoslovacchia e Polonia un drappello di nazisti guidati da un ufficiale gigantesco con una benda su un occhio ferma un treno pieno di minori in fuga da Praga, fa scendere tutte le femmine sui dieci anni e le controlla a una a una in cerca di una bambina precisa. Non la trovano, ma il gigante promette di non fermarsi “fino a quando quella maledetta bambina sarà mia” Chi cerca quell’uomo? Chi è la bambina che appare misteriosamente nelle notti della Città Vecchia? E cosa ci fa un trentenne brokers londinese a Praga? Un vecchio documentario ritrovato da un amico spinge di nuovo Fabiano Massimi a cercare nella Storia per raccontarci ciò che, anche se non lo sappiamo, ci riguarda direttamente.

Fabiano Massimi presenta il suo ultimo lavoro "Se esiste un perdono" Longanesi 2023
Dialoga con l'autore Stefano Ascari, Istituto storico di Modena