Brick Art

Brick Art

L’arte dei mattoncini Lego in un contesto unico e inaspettato: è la chiesa di San Carlo a Modena a ospitare dal 4 dicembre al 14 febbraio 2022 la mostra Brick Art. Qui l’arte sacra incontra l’arte contemporanea nella sua forma più estrosa e colorata.

Quarantatrè opere realizzate con quasi un milione di mattoncini colorati, tutte esposte negli spazi barocchi della Chiesa di San Carlo: qui prende vita un mondo colorato e fantastico, capace di coinvolgere e far sognare adulti e bambini. La mostra Brick Art - rigorosamente realizzata con mattoncini Lego - è un inno alla gioia, costituito da oggetti, ricordi e fantasie legati al mondo dell'infanzia, con l’obiettivo di far riscoprire il bambino che si nasconde ancora in ognuno di noi.

Le mani talentuose che danno vita a questo proigetto creativo sono quelle di Riccardo Zangelmi, nato a Reggio Emilia nel 1981, studi da perito agrario, un passato da giardiniere, fondatore dell’azienda artigianale Brick Vision e oggi unico italiano al mondo a essere stato riconosciuto nel 2016 come artista da LEGO ® Group. I visitatori verranno guidati nel percorso di mostra da coinvolgenti sculture raffiguranti oggetti dell’infanzia e animali fantastici: questi riporteranno lo spettore in un mondo e un tempo in cui - grazie ai mattoncini colorati - aveva la libertà di creare quello che la fantasia suggeriva, dando forma all’immaginazione.

Simbolo di Brick Art è l’opera “Fly”, che rappresenta la voglia di far volare i propri pensieri lontano, proprio come un aeroplanino di carta. Le opere d’arte raffigurano oggetti di vita quotidiana: dai cibi, come la mela o la pera, agli oggetti cult per le donne, come la borsetta e le scarpe.