Piazza degli Eroi

Piazza degli Eroi

Teatro di Napoli – Teatro Nazionale, Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Fondazione Teatro della Toscana – Teatro Nazionale

Per la prima volta in Italia il regista, sceneggiatore e scrittore palermitano Roberto Andò mette in scena Piazza degli Eroi, l’ultimo testo teatrale di Thomas Bernhard: il suo testo più politico, il suo testamento, uno dei suoi indiscussi capolavori.

Nel disegnare il suo estremo congedo dalla vita e dal teatro, Bernhard dà un nome e un tempo all’ottusità brutale che vede avanzare: Vienna, marzo 1988, simbolo di un’Austria corrotta e autoritaria dove la classe politica è ancora profondamente legata al passato nazista.

Ma l’Austria di Bernhard è insieme un luogo concreto e una metafora. Così come lo è la piazza che dà nome al testo, Piazza degli Eroi, la stessa da cui nel 1938 Hitler annunciò alla folla acclamante l’annessione dell’Austria al destino nazista della Germania.

Per comprendere oggi il senso di questo testo visionario e catastrofico non servono indicazioni di luogo e di tempo: ogni spettatore, ogni spettatrice capirà subito che l’azione può svolgersi in una qualsiasi piazza da comizio di una qualsiasi città d’Europa, dove le voci, feroci e smarrite, invocano ancora una volta l’uomo forte.

di: Thomas Bernhard

Roberto Menin

regia: Roberto Andò

Clicca QUI per consultare il programma completo di ERT, Emilia Romagna Teatro