Soirée russe

Soirée russe

Dopo lo spettacolo Duets and Solos del 2020 Daniele Cipriani torna con una produzione che unisce virtuosi del mondo della musica e del balletto.
In programma quattro titoli di capolavori creati per i Ballets Russes di Sergei Diaghilev tra il 1910 e il 1920, qui riscritti e interpretati da importanti coreografi della scena contemporanea italiana e internazionale: Marco Goecke (L’Uccello di fuoco), Amedeo Amodio (Prélude à l’après midi d’un faune), Sasha Riva e Simone Repele (Suite italienne da Pulcinella) e Uwe Scholz (La Sagra della Primavera).
In scena i solisti della Compagnia Daniele Cipriani Susanna Elviretti e Mattia Tortora insieme agli ospiti Sasha Riva e Simone Repele (danzatori e coreografi, già interpreti per il Grand Théâtre de Genève); coprotagonisti sul palco i pianisti Marcos Madrigal e Alessandro Stella, la violinista Lissy Abreu Ruiz e il flautista Massimo Mercelli, affermati artisti del panorama musicale internazionale.

Storiche tournée portarono i Ballets Russes in tutta Europa, e poi ancora più lontano, in Sud America e negli Stati Uniti: anni di viaggi tra i mari di un mondo che cambiava al loro passaggio, spostando i confini di un’arte in espansione. L’incontro tra la cultura russa e il teatro occidentale, alla base del progetto di Diaghilev, generò il fuoco della rinascita, portando la danza al centro di vere e proprie opere d’arte in movimento. Soirée Russe celebra questo ideale viaggio, simbolo ed esempio di un’arte che guarda oltre l’orizzonte e che annulla ogni distanza.

Soirée russe

Omaggio ai “Balletti Russi” di Sergei Diaghilev

A cura di Daniele Cipriani

Coreografie Amedeo Amodio, Marco Goecke, Simone Repele, Sasha Riva, Uwe Scholz
Musiche Claude Debussy, Igor Stravinskij
Danzano Susanna Elviretti, Simone Repele, Sasha Riva, Mattia Tortora
Musicisti Lissy Abreu Ruiz, Marcos Madrigal, Massimo Mercelli, Alessandro Stella

Acquista online i biglietti, cliccando QUI