Tempo libero

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI VECCHI TONELLI

Palazzo Santa Margherita, Via Carlo Goldoni 10 - Modena - MO - 41121

Telefono: +39 059/203.2925

URL: http://www.vecchitonelli.it/

Orario:

Martedì e Venerdì 10.00-12.00; Lunedì e Mercoledì 14.30-16.30. Si invita a consultare il sito per gli orari, che possono subire variazioni in determinati periodi dell'anno.

A Modena, dopo l'esilio del duca Francesco V d'Asburgo-Este (1859), il Consiglio Comunale nel 1863 approva l'apertura di una Scuola comunale di musica, intitolata nel 1914 a Orazio Vecchi, compositore e musicista di Corte nel Seicento. Dal 1924 diventa Liceo Musicale Orazio Vecchi e nel 1976, con il pareggiamento ai Conservatori, diventa Istituto Musicale Pareggiato adeguando programmi, organizzazione e struttura in conformità ai Conservatori di Musica dello Stato.

A Carpi all'inizio dell'Ottocento viene fondata una Scuola gratuita di violino e di strumentisti per l’orchestra, che nel 1824 prende il nome di Scuola Comunale di Musica e impartisce lezioni di violino, viola, violoncello, contrabbasso, fagotto, tromba e cornetta. Dal 1924 vengono previsti corsi di archi, flauto, oboe e fagotto, clarinetto, ottoni e percussioni, canto corale. Dal 1981 la Scuola ottiene il pareggiamento da parte del Ministero della Pubblica Istruzione, viene intitolata ad Antonio Tonelli, compositore e violoncellista carpigiano del Seicento, vengono inseriti gli insegnamenti di pianoforte e materie complementari.

Nel 2006 la scuola modenese si unisce a quella carpigiana, dando vita a un unico Istituto Superiore di Studi Musicali denominato “Vecchi-Tonelli”, riconosciuto dalla Direzione Generale per l’Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica del Ministero dell’Università e della Ricerca. Dal 2009 diventa Istituzione di Alta Cultura, rilascia Diplomi Accademici in strumento, canto e composizione, si occupa di formazione musicale per diverse fasce di età e competenza, promuovendo la diffusione della cultura musicale sul territorio attraverso manifestazioni culturali e concertistiche.