Chiesa di San Giorgio

Chiesa di San Giorgio

Largo San Giorgio - Via Farini, 91 - Modena - MO - 41121

Telefono: 059/236327

Orario:

Orario: La chiesa è aperta dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00. La Santa Messa si celebra il giovedì, venerdì e sabato alle 18.30 e tutti i giorni si recita il Santo Rosario alle 18.00.

Proprietà: Parrocchia di Santa Maria Assunta (Duomo di Modena)


Sorge su un'antica chiesa medievale, di cui si ha menzione dal 1189. Il progetto della chiesa attuale, eretta a partire dal 1647, è attribuito all'architetto della corte ducale Gaspare Vigarani, coadiuvato da Cristoforo Malagola detto Il Galaverna.

La facciata fu realizzata nel 1685 su disegno di Antonio Loraghi e consta di due piani divisi da una ricca trabeazione sporgente. Le nove statue marmoree che ornano la facciata sono opera di Giovanni Lazzoni e dei suoi figli Andrea e Tommaso e raffigurano la Carità e la Fede sul portale; San Gregorio Papa e San Giorgio nelle nicchie; Re David e San Giuseppe a fianco dei contrafforti ricurvi di raccordo e la Madonna col Bambino alla sommità del timpano. Al centro la finestra con stipite e balaustra è sormontata da un timpano che sostiene due angioletti.

L'interno è a croce greca con cupola centrale, in cui si aprono finestre ovali ed è impostata su quattro grandi arcate poggianti su una ricca trabeazione che corre attorno al perimetro della chiesa, a sua volta sorretta da otto fasci di pilastri di ordine corinzio.

Nelle tre cappelle, due laterali e una centrale, si aprono finestre semicircolari che danno luce alla chiesa.

La cappella di destra è dedicata a San Giuseppe e conserva una tela di Antonio Consetti (secolo XVIII) che raffigura un Angelo che rivela a San Giuseppe dormiente il mistero dell'Incarnazione e la Madonna rivolta al cielo.

L'altare maggiore in marmi policromi del 1666 è opera di Antonio Loraghi e racchiude l' immagine della Madonna Ausiliatrice del popolo modenese, opera di Pietro Paolo dell'Abate (1617), che la copiò dall'immagine della Madonna della Vita, grandemente venerata a Bologna. L'immagine della Madonna, definita miracolosa, fu detta “Beata Vergine di San Giorgio”, poi “Ausiliatrice del Popolo Modenese” o semplicemente “Beata Vergine del Popolo”, nome che venne poi attribuito alla chiesa all'inizio del novecento.

La terza cappella è dedicata a San Filippo Neri e conserva un bellissimo altare di marmo.

Interessanti i paramenti sacri, le pianete e i paliotti della chiesa.

 

 

COME ARRIVARE

Dal parcheggio Novi Park, percorrere Via Jacopo Berengario e dirigersi lungo Via Cavour, fino a trovare sulla destra Via Tre Febbraio. Costeggiare il Palazzo Ducale e arrivare in Piazza Roma. Esattamente davanti alla facciata del Palazzo Ducale, in largo San Giorgio sorge la Chiesa in questione.


 Per disabili motori: Ingresso n°3 gradini cm.16, più n°1 gradino cm.10 soglia d'ingresso.