Musei, gallerie, archivi

AGO Modena Fabbriche Culturali

Largo Porta Sant’Agostino 228 - Modena - MO - 41121

Telefono: 059/6138098

URL: http://www.agomodena.it

Orario:

Gli uffici di AGO sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.45 – 13.00 / 14.45 – 17.00; Reception AGO: 8.30 – 19.30.

Spazi aperti al pubblico - orari 2020:


Chiesa di Sant’ Agostino: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13; sabato e domenica dalle 9 alle 19.30

Teatro Anatomico: sabato e domenica dalle 11.00 alle 19.00

Farmacia Storica: sabato e domenica dalle 11.00 alle 19.00

 

Ingresso gratuito

 

Le visite guidate gratuite alla chiesa, alla farmacia e al teatro anatomico si terranno nelle giornate di sabato e domenica, alle 11 e alle 15.30. Il punto di ritrovo nell'atrio dell'ex Ospedale Sant'Agostino. Ogni sabato mattina il percorso di visita è esteso ai sottotetti della Chiesa di Sant’Agostino: quest’opzione richiede la prenotazione via mail all’indirizzo: info@agomodena.it ed è riservata ad un massimo di 20 persone.

 

AGO Modena Fabbriche Culturali è un progetto che mette a sistema le istituzioni culturali che si affacciano su Largo Porta Sant’Agostino a Modena: il Palazzo dei Musei, l’ex Ospedale Estense, la Chiesa di Sant’Agostino e l’ex Ospedale Sant’Agostino. Nasce dalla convergenza di Comune di Modena, Gallerie Estensi, Università di Modena e Reggio Emilia, Fondazione di Modena che intendono condividere progetti comuni.

Hub del sistema è l’ex Ospedale Sant’Agostino, dalla caratteristica forma a “tenaglia”, che nacque come Grande Spedale degli Infermi tra il 1753 ed il 1758 per volere del Duca Francesco III d’Este, nell’ambito di un ampio programma di rinnovamento edilizio della città, in linea con gli ideali di razionalità settecenteschi. Emblema dell’ex ospedale è la mano patente ancora visibile nei rilievi sulle finestre e sulla cancellata: il motto dell’Opera Pia istituita dal duca per assistere i malati era infatti ‘patet omnibus’, ‘è aperto a tutti’.

Il complesso si estende per oltre 40 mila metri quadrati e ospita la Farmacia Storica ed il Teatro Anatomico, entrambi risalenti alla seconda metà del Settecento e recentemente restaurati. Nell’ex ospedale troveranno sede inoltre il Centro Interdipartimentale Digital Humanities dell’Università di Modena e Reggio Emilia ed il Future Education Modena, un centro internazionale per la didattica innovativa. Gli spazi aperti al pubblico comprendono anche una sala mostre, una sala conferenze e cortili all’aperto.

 

AGO si può raggiungere con:

  • A piedi, dalla stazione dei treni (16 minuti) o dal parcheggio Novi Sad (7 minuti)

  • Auto: uscita casello di Modena Nord, poi direzione Centro/FS.

  • Autobus: n. 7, n. 6 e n. 11