Autunno a Modena
Itinerario

Autunno a Modena

I luoghi più belli per ammirare il foliage
Trasporti

Se ti diciamo autunno cosa ti viene subito in mente?

Iniziamo noi: i primi freddi del mattino e il piacere di sorseggiare una bella tazza di tè o caffè fumanti per scaldarsi, i frutti di stagione come le castagne, le zucche e i melograni, i maglioni comodi e le passeggiate nella natura ma soprattutto i… colori!

L'autunno è la stagione indiscussa del foliage: gli alberi intorno a noi cambiano le loro chiome e quello a cui assistiamo lungo le strade della nostra città è incredibile.

L'autunno è la stagione indiscussa del foliage: gli alberi intorno a noi cambiano le loro chiome e quello a cui assistiamo lungo le strade della nostra città è incredibile.

Se sei un’amante di questo spettacolo della natura come lo siamo noi allora non puoi non conoscere i luoghi più belli di Modena e provincia per andare ad ammirarne la bellezza tra ottobre e inizio novembre. Te ne diciamo 4. Curioso di sapere quali?


Prima tappa: Il Parco Giardino Ducale Estense (Modena)

Il Parco Giardino Ducale Estense, più noto in città come Giardini Pubblici, si trova in pieno centro storico. Aperto ai cittadini nel 1739 dal duca Francesco III e reso pubblico nel 1870, oggi questo angolo di natura ed eleganza rimane uno dei luoghi da non perdere. È il parco storico più importante di Modena la cui realizzazione risale a fine del '500 quando il duca predispose la recinzione di una vasta area a nord del castello. Fu però nell'800 che il giardino assunse l'aspetto che ha oggi.

Passeggiare tra i suoi percorsi in ghiaia è piacevole in tutte le stagioni e tanti sono gli alberi di notevole importanza che in autunno si mostrano in tutta la loro bellezza.

Percorri ad esempio il viale costeggiato dai tigli oppure vai verso nord, in direzione di corso Vittorio Emanuele, per ammirare i prati alberati composti da ippocastani, frassini e cedri, tra i quali, spicca un grande esemplare di ginkgo.

Infine, dirigiti nei pressi dei giochi per i bambini dove, affacciati sul laghetto, si trovano una monumentale farnia (un particolare tipo di quercia) e i rossi cipressi calvi.

Lo spettacolo è assicurato!

(ph Stefania Fregni)

Il Parco Giardino Ducale Estense (Modena)

Seconda tappa: ll parco di Villa Gandini a Formigine

A Formigine si trovano degli esemplari di ginkgo straordinari che proprio in questo periodo offrono una vista impressionante.

Complice la splendida cornice del parco di Villa Gandini a Formigine, quello che ti attende è un meraviglioso paesaggio da cartolina autunnale in cui immergerti profondamente.

Maestosi, bellissimi e completamente gialli, i due Ginkgo Biloba svettano uno accanto all’altro affacciati su un tranquillo laghetto abitato da anatre e con alle spalle l’elegante Villa Gandini (ex Villa Aggazzotti), una costruzione di stile neoclassico, ora sede della biblioteca comunale.

Il grande giardino di Villa Aggazzotti è stato progettato dal conte Gandini, appassionato di botanica.

Il Ginkgo Biloba è un albero dalle origini cinesi molto antiche.


Le sue foglie dalla tipica forma a ventaglio, che in estate hanno un colore verdissimo, in autunno diventano gialle dando vita a qualcosa di unico.


ll parco di Villa Gandini a Formigine

Terza tappa: Le colline del Lambrusco Grasparossa (tra Levizzano e Castelvetro)

Mete davvero imperdibili della stagione autunnale sono le colline del Lambrusco Grasparossa, tra Levizzano e Castelvetro, nelle Terre di Castelli.

Qui potrai trascorrere una giornata tra borghi storici e paesaggi mozzafiato vivendo l’autunno in tutta la sua bellezza.

Le colline del Lambrusco Grasparossa offrono sempre panorami bellissimi ma in questa stagione si ricolorano dando vita a scenari intensi e avvolgenti.

Questi sono i 4 posti in cui ti consiglio di andare se vuoi immergerti nei colori vibranti del foliage autunnale.

Se hai bisogno di altre informazioni per visitare Modena e provincia in questa stagione ma non solo, contattaci saremo lieti di aiutarti ad organizzare il tuo viaggio.

Le colline del Lambrusco Grasparossa (tra Levizzano e Castelvetro)
Le colline del Lambrusco Grasparossa (tra Levizzano e Castelvetro)
Le colline del Lambrusco Grasparossa (tra Levizzano e Castelvetro)

Quarta tappa: Il Lago della Ninfa (Sestola) e tutto il nostro Appennino

Un altro luogo spettacolare per ammirare il foliage in autunno è il Lago della Ninfa ma più in generale tutto il nostro bellissimo Appennino Modenese.

La sua vegetazione, la presenza di molti boschi composti da diverse tipologie di alberi come abeti ma soprattutto faggi e piante di mirtilli, rende le nostre montagne una tavolozza di colori in continuo mutamento.

Uno dei luoghi più belli è il Lago della Ninfa a Sestola che da ottobre ai primi giorni di novembre si tinge dei più svariati colori: dal giallo intenso, all’arancione o al rosso, le trasformazioni sono veloci, anche da un giorno ad un altro.

Per coglierne appieno la bellezza, concediti una passeggiata che ti dia modo di ammirarne diverse prospettive, come ad esempio il sentiero che da Pian del Falco arriva al lago.


Questi sono i 4 posti in cui ti consigliamo di andare se vuoi immergerti nei colori vibranti del foliage autunnale.

Se hai bisogno di altre informazioni per visitare Modena e provincia in questa stagione ma non solo, contattaci saremo lieti di aiutarti ad organizzare il tuo viaggio.


Il Lago della Ninfa (Sestola) e tutto il nostro Appennino
Mandaci le tue foto!

Quali sono i tuoi luoghi autunnali del cuore a Modena e provincia? Inviale a info@visitmodena.it oppure pubblicale sui sociale con #visitmodena @visitmodena