Luciano Pavarotti, tenore (1935-2007)
Tema ARTE E CULTURA

Luciano Pavarotti, tenore (1935-2007)

Un cittadino di Modena che non ha certo bisogno di presentazioni è Luciano Pavarotti. Celeberrimo tenore lirico, ha fatto di Modena un punto di riferimento imprescindibile nel panorama internazionale del bel canto.

Luciano Pavarotti nasce a Modena il 12 ottobre del 1935 e viene iniziato al canto dal padre Fernando, grande appassionato di lirica e ottimo tenore dilettante nella Corale Rossini di Modena. Da giovanissimo entra a far parte del coro della cattedrale di Modena e si dedica allo studio del canto insieme al maestro Arrigo Pola, suo concittadino. Il debutto sulla scena avviene la sera del 29 aprile 1961 a Reggio Emilia con La Bohéme, mentre il debutto discografico è dell'anno 1964, con una raccolta di celebri arie d'opera, che Pavarotti esegue accompagnato dalla Royal Opera Orchestra di Londra. Innumerevoli premi, lauree a honorem, dischi d'oro e riconoscimenti in tutto il mondo non hanno incrinato l'attaccamento di Pavarotti alla sua città natale, dove ritorna non appena libero dagli impegni di lavoro. Luciano Pavarotti si è spento all'alba di giovedì 6 settembre 2007 e riposa nel cimitero di Montale Rangone, in provincia di Modena.

Il cimitero si trova in via Vandelli, nel centro storico di Montale Rangone, località del Comune di Castelnuovo Rangone. Orari di apertura: estivo dalle 8.00 alle 19.00, invernale dalle 8.00 alle 17.00. Ente di riferimento: Comune di Castelnuovo Rangone, Tel. 059/534811, sito: http://www.comune.castelnuovo-rangone.mo.it

Alle porte di Modena è visitabile la Casa Museo Luciano Pavarotti.

Scopri l'itinerario sui luoghi di Pavarotti

I luoghi di Luciano Pavarotti