Secondo giorno - mattino

Secondo giorno - mattino

Secondo giorno - mattino

Comincia la tua seconda mattina in città passeggiando per le strade del centro storico, ammirandone i bei palazzi signorili e immaginando la vita di corte del tempo. Affascinante, no?

Una volta arrivato in Corso Canalgrande, considerato dai signori dell'epoca il luogo delle passeggiate ufficiali, percorrilo fino ad arrivare all’altezza della Chiesa di San Vincenzo dove si trova la Cappella Funeraria degli Estensi, voluta da Francesco IV nel 1836 per raccogliere le spoglie dei duchi che fino ad allora erano sparse in varie chiese della città.

Prosegui, quindi, verso i Giardini Ducali, resi pubblici già dal 1739 per volere di Francesco III, dove potrai ammirare l’elegante Palazzina dei Giardini, costruita dall’architetto Gaspare Vigarani. Voluta nel XVII secolo da Francesco I d'Este come “casino” – il luogo di divertimento per la corte Estense - oggi ospita mostre di rilievo internazionale della Fondazione Modena Arti Visive. Goditi la passeggiata nel verde dei giardini in estate o, se la tua visita sarà nella stagione più fredda, i colori autunnali degli alberi anche secolari e la tranquillità del posto.

Una volta ricaricate le energie, potrai ora dirigerti direttamente a… corte! Lasciandoti alle spalle i giardini, cammina verso la rinnovata Piazza Roma dove si trova l’imponente Palazzo Ducale, oggi sede dell'Accademia Militare ma un tempo dimora della corte degli Este. Fatto realizzare da Francesco I in una posizione privilegiata, a partire dal 1634, su disegno di Bartolomeo Avanzini, quest’imponente e bellissima costruzione merita sicuramente una visita anche all’interno per ammirarne lo sfarzo delle decorazioni e la preziosità di affreschi e arredi. Ricordati però che il Palazzo Ducale di Modena è visitabile solo il sabato e la domenica, sia al mattino che il pomeriggio, esclusivamente con visita guidata e su prenotazione. Per maggiori informazioni e per prenotare la tua visita non esitare a contattarci.

Prima tappa: Chiesa di San Vincenzo

Nella Chiesa di San Vincenzo si trova la Cappella Funeraria degli Estensi, voluta da Francesco IV nel 1836 per raccogliere le spoglie dei duchi che fino ad allora erano sparse in varie chiese della città.


Chiesa di San Vincenzo

Seconda tappa: Giardini Ducali

Goditi la passeggiata nel verde dei giardini in estate o, se la tua visita sarà nella stagione più fredda, i colori autunnali degli alberi anche secolari e la tranquillità del posto.


Giardini Ducali

Terza tappa: Il Palazzo Ducale di Modena

Fatto realizzare da Francesco I in una posizione privilegiata, a partire dal 1634, su disegno di Bartolomeo Avanzini, quest’imponente e bellissima costruzione merita sicuramente una visita anche all’interno per ammirarne lo sfarzo delle decorazioni e la preziosità di affreschi e arredi.


Il Palazzo Ducale di Modena

Mappa

La tua opinione su visitmodena.it è importante per noi.

Clicca qui e partecipa al sondaggio!