Il Mese della Scienza

Il Mese della Scienza

Cosa sappiamo dell’universo? Antica e modernissima, la scienza del cosmo non smette di affascinarci, anche in forza delle domande eterne che l’accompagnano. Sono dell’oggi nuovi interrogativi sulla natura dello spazio e del tempo e sulle leggi fisiche che regolano l’universo
osservabile: materia e energia oscura, Big Bang, modello standard e antimateria sono tra i grandi temi della fisica del nostro tempo.

Non solo: si prospettano nuovi scenari anche per la chimica, la biologia, le scienze della terra e dell’atmosfera.

Nell’anno delle celebrazioni dantesche la meraviglia del ‘riveder le stelle’ passa dal Mese della Scienza, che offre a ragazzi e adulti un itinerario fatto di libri, giochi, esperimenti e osservazioni dall’infinitamente piccolo all’infinitamente grande. Dalle conoscenze antiche e tradizionali fino alle ricerche di frontiera più avanzate, nella consapevolezza di poter solo sfiorare la vastità di una materia sconfinata.

Come di consueto il Mese della Scienza si avvale di preziosi compagni di viaggio: l’Università di Modena e Reggio Emilia e i Musei universitari, l’Università di Bologna, l’Istituto nazionale di Astrofisica, il Planetario F. Martino, l’Associazione Astrofili G.B. Amici. Grazie al loro contributo il percorso si arricchisce di esperimenti in diretta, di visite guidate al Planetario e all’Osservatorio Geofisico e di osservazioni con il telescopio.

L'iniziativa è stata organizzata dalle Biblioteche comunali e dall'Archivio Storico comunale.

Gli appuntamenti in presenza si svolgono nel rispetto delle norme anticovid vigenti.

Scarica QUI il programma completo