Chiesa di Santa Maria Maggiore - Duomo di Mirandola
Tema ARTE E CULTURA

Chiesa di Santa Maria Maggiore - Duomo di Mirandola

edificio simbolo della città attorno al quale si è sviluppata la storia plurisecolare di questo territorio la chiesa ha un impianto originario tardo-gotico.

Fu restaurata alla metà del 400. Fautori della costruzione furono Giovanni e Francesco I Pico. Iniziata verso il 1440, venne portata avanti da Giovan Francesco I Pico e nel 1470 dai fratelli Galeotto e Anton Maria. I restauri recenti hanno voluto "interpretare" l'origine medievale della Chiesa con una facciata in stile gotico, mentre i fianchi e le absidi poligonali sono originali.
Il campanile , alto 48 metri, è seicentesco. L'interno, a tre navate, conserva due dipinti del veneziano Sante Peranda (1566-1638).
Degno di nota , nella Cappella della Madonna di Pompei, un altare in legno dorato , opera barocca seicentesca di scuola mirandolese.

Orari

Aperta dalle 7.30 alle 20.00.
Orari delle Sante Messe clicca qui

Tariffe

ingresso libero

La tua opinione su visitmodena.it è importante per noi.

Clicca qui e partecipa al sondaggio!