La pieve romanica di San Silvestro - Fanano
Tema ARTE E CULTURA

La pieve romanica di San Silvestro - Fanano

Situata nel centro di Fanano, la pieve romanica di San Silvestro si fa risalire alla metà del VIII secolo ad opera di Sant’Anselmo abate, ma tracce documentate esistono solo a partire dall’XIII secolo. Diversi interventi ne hanno interessato nei secoli la struttura e pare ne abbiano modificato anche l’orientamento.


All’interno si possono ammirare le tre navate sorrette da dodici colonne con capitelli scolpiti in blocchi di pietra arenaria. Varie iscrizioni, incisioni ed altri frammenti che fanno parte degli elementi strutturali potrebbero suffragare l’ipotesi di una sua edificazione nell’area dove sorgeva l’antico monastero fondato da Sant’Anselmo.


Nel corso di alcuni lavori fu portata alla luce la cripta romanica della quale è visibile la pavimentazione con i resti delle basi e parte dei fusti di alcune colonne. Al suo internoconserva molte opere pregevoli tra cui un affresco del 1300 raffigurante la Madonna con il Bambino, il fonte battesimale realizzato nel 1500 ed il portale di accesso laterale in pietra arenaria, decorato con pregevoli fregi risalente al Cinquecento.

Foto di Luciano Bernardi -CC BY-SA 4.0