San Cesario sul Panaro

San Cesario sul Panaro

Distante circa 16 chilometri da Modena e 34 da Bologna, il grazioso comune di San Cesario sul Panaro si trova a est della provincia.

Resti di capanne e necropoli di età neolitica ritrovati in zona dimostrano la presenza dell’insediamento dell’uomo da queste parti già dal quinto o sesto millennio avanti Cristo. Nell’anno 825 la vasta "selva di Vilzacara", il toponimo con qui veniva chiamato un tempo San Cesario sul Panaro, fu donata dall’imperatore Lotario ai monaci benedettini dell’Abbazia di Nonantola che, come in altre aree della provincia, operarono importanti lavori di bonifica e coltivazione. Nel 1112, però, la contessa Matilde di Canossa fece in modo di sottrar loro questo territorio per passarlo in gestione alla chiesa locale, dedicata al martire Cesario. Dopo l'anno mille, quindi, il toponimo Vilzacara scompare gradualmente e viene sostituito dal nome San Cesario. Nel 1190 San Cesario ha assunto l’aspetto di un borgo fortificato, di cui si possono intravedere ancora alcune testimonianze, e nell'anno 1446 il duca Leonello d'Este lo ha elevato a Contea.

Perchè venirci

Un piacevole centro storico dalle belle architetture, la possibilità di conoscere da vicino le supercar di Pagani Automobili e un’area naturalistica molto piacevole per passeggiare o venirci in bicicletta: ecco 3 motivi per passare di qui!

San Cesario sul Panaro conserva, infatti, interessanti tracce del borgo medioevale dominato per secoli dalla casata dei Boschetti di cui, però, restano solamente alcune costruzioni, tra le quali la bella Torre dell'Orologio. Di notevole importanza artistica è, poi, la Basilica, in stile romanico, e molto affascinante è la settecentesca Villa Boschetti, oggi sede della biblioteca comunale. Se sei un appassionato di motori e supercar, non potrai poi non inserire questa località tra le tappe obbligate! Qui ha, infatti, sede la fabbrica e il museo di Pagani Automobili. Infine, proprio nei pressi del fiume Panaro si trovano i laghi di Sant'Anna, un’area naturalistica molto frequentata.

Da non perdere

La Basilica di San Cesario

La basilica di San Cesario è una delle più antiche e prestigiose chiese in stile romanico dell’Emilia-Romagna. Fu costruita nel decimo secolo sui resti di un preesistente luogo di culto di cui vennero riutilizzati dei materiali e fu dedicata al martire Cesario del quale è conservata una preziosa reliquia. All’interno si trova un bel complesso in terracotta del famoso artista modenese Antonio Begarelli. Risale invece al 1544 la costruzione del campanile.

La Fabbrica e il Museo Horacio Pagani

Pagani Automobili nasce nel 1998 qui a San Cesario Sul Panaro per volontà del fondatore italo-argentino Horacio Pagani. Alla base della filosofia aziendale ci sono i concetti rinascimentali divulgati attraverso l’opera del grande Leonardo da Vinci, secondo cui Arte e Scienza sono discipline che possono stare insieme e "camminare mano nella mano". Pagani Automobili realizza, quindi, i suoi modelli di auto secondo questo principio ispiratore, fondendo tecnica e gusto, funzionalità ed esteticità, manualità artigiana e sapere tecnologico.

Se vuoi prenotare la tua visita qui scrivici o mettiti in contatto con noi, sarà un’esperienza da ricordare!

Villa Boschetti

Villa Boschetti è una dimora del ‘700 con eleganti sale affrescate, un grandioso scalone e una bella balaustra in terracotta. Edificata nel secolo XV come palazzo feudale dei Conti Boschetti, fu trasformata in villa nel secolo XVI e, diventata proprietà del Comune, oggi è sede della Biblioteca Comunale.

Sulla tavola

Sulle tavole di San Cesario troverai tutti i prodotti tipici modenesi tra i quali l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP e IGP, il Parmigiano Reggiano DOP, i Lambruschi, lo Zampone e il Cotechino, il Prosciutto di Modena e i piatti della tradizione, come la buonissima pasta fresca all’uovo.

Nei dintorni

I Laghi di Sant'Anna

Situati sulla riva destra del fiume, all’interno della Cassa di Espansione del fiume Panaro, i Laghi di Sant’Anna rappresentano un’importante area naturalistica e un’incredibile oasi di biodiversità tutta da vivere a piedi o in bicicletta.

Villa Sorra

A pochi minuti d’auto da San Cesario si trova lo splendido parco di Villa Sorra, a Gaggio. Villa Sorra è una delle più importanti ville storiche del territorio modenese. Nel suo parco troviamo quello che è considerato l'esempio più rappresentativo di giardino "romantico" dell'800 estense ed è da molti ritenuto il più importante tra i giardini informali presenti in Emilia-Romagna.

Quando venirci

Complice il clima mite, le stagioni migliori per programmare la tua visita qui sono sicuramente la primavera e l’autunno.

Scopri di più