Il weekend lost in modena di farid
Storia

Il weekend lost in modena di farid

Un influencer, 8 indizi, un territorio da scoprire
Farid Shirvani
Un week-end Lost in Modena nel senso più buono e positivo che ci sia!! All’insegna dei motori, del buon cibo, dello straordinario ed unico Aceto Balsamico, del Duomo patrimonio mondiale Unesco, dell’arte canora del grande Maestro Pavarotti e di tanto altro. Consiglierei a chiunque di perdersi tra queste meraviglie💚
Farid Shirvani

Lost in Modena è il progetto che fa scoprire Modena e il suo territorio in tutti i suoi angoli, da quelli più noti a quelli più nascosti. Il ruolo di insolito Cicerone sarà affidato ad un influencer che per uno o due giorni sarà pronto a giocare con 8 indizi da decifrare, lasciandosi ispirare da quello che lo circonda e con la voglia di perdersi un po’ in giro. Il primo partecipante di Lost in Modena è stato Farid Shirvani.

Gli indizi

  1. Un paio di occhiali scuri con un cartellino con scritto EF | Museo Enzo Ferrari
  2. Immagine di un santo | Il Duomo di Modena
  3. Un tappo di una botte | L'Acetaia comunale
  4. Un portachiavi con un tridente | La fabbrica della Maserati
  5. Un Motor Valley Passport | Il Motor Valley Village nel Cortile d'onore del Palazzo Ducale
  6. Un fazzoletto bianco | La Casa Museo Luciano Pavarotti
  7. Un biglietto da visita di un ristorante | Europa 92
  8. Una cartolina con illustrazione di un palazzo | Il Palazzo Ducale di Sassuolo

L'itinerario del weekend

Mi sto felicemente perdendo tra acetaie, motori e cibo😍❤️

europa 92

Dopo l'emozionante visita alla casa del grande tenore modenese, Farid ha subito capito che il settimo e penultimo indizio avrebbe portato al ristorante Europa 92, luogo molto amato da Pavarotti e che spesso frequentava.

Il weekend di Farid sulla mappa

Prenota online