Musei nel territorio

Musei nel territorio

Modena

Carpi

I Musei di Palazzo dei Pio si presentano oggi come un sistema coordinato di tre percorsi espositivi: Museo del Palazzo, Museo della Città e Museo al Deportato.
Il Museo al Deportato è stato istituito come memorial per tutti coloro che hanno dato la vita per la libertà dei popoli.
La collezione di quadri e sculture di Palazzo Foresti è tra le più rappresentative degli artisti italiani dell' 800 e 900
Il materiale esposto proviene da chiese della città e della diocesi e costituisce una selezione di opere significative per il loro messaggio pastorale e didascalico.

Castelfranco Emilia

La collezione archeologica conservata ed esposta nelle sale di Palazzo Piella dedicate al Museo Civico Archeologico Anton C. Simonini, copre un ampio arco cronologico: dalle prime attestazioni di età preistorica fino al Medioevo.
Fra le collezioni d’auto più importanti d’Italia si può sicuramente annoverare quella di Mario Righini, custodita all’interno del castello di Panzano a Castelfranco Emilia.

Castelvetro di Modena

Assieme alle rievocazioni storiche Festa a Castello e Dama Vivente, il Museo Fili d’Oro a Palazzo testimonia il forte legame fra Castelvetro di Modena e l’epoca rinascimentale. Si tratta di un’esposizione permanente di abiti in stile rinascimentale curata dall’Associazione Dama Vivente.
Rosso Graspa è un museo dedicato alla storia e alla cultura del territorio di Castelvetro e al suo prodotto d’eccellenza: il Lambrusco Grasparossa.

Fiorano Modenese

Il Museo della Ceramica di Fiorano, istituito nel 1996 e con sede nel castello di Spezzano, è un museo tecnologico che racconta la storia della produzione della ceramica nel territorio che costituisce, oggi, il distretto industriale modenese-reggiano.

Formigine

Un luogo dove il patrimonio culturale di una comunità viene custodito , narrato e trasmesso: informa mentre diverte e crea un filo diretto tra la ricerca scientifica da una parte e i gusti e le curiosità della gente dall’altra.

Maranello

Il Museo di Maranello racconta la Ferrari di oggi e di domani, affondando le radici nella straordinaria storia del Cavallino Rampante. Un percorso tra le Formula 1 più celebri e vittoriose, i modelli delle categorie Sport Prototipi e Gran Turismo e i più significativi tra quelli da strada.

Nonantola

Il Museo è situato presso la Torre dei Bolognesi (baluardo difensivo costruito nel 1307, alto circa 40 metri) e descrive la storia della Comunità nonantolana dalle sue origini.
Il Museo si trova al secondo piano del Palazzo abbaziale di Nonantola. Permette ai visitatori di ammirare documenti antichi, il tesoro abbaziale e un patrimonio storico-artistico diocesano di singolare valore.

San Cesario sul Panaro

Pagani Automobili nasce nel 1998 a San Cesario Sul Panaro, in provincia di Modena, per conto del fondatore italo-argentino Horacio Pagani, precedentemente a capo del reparto materiali compositi presso Lamborghini e poi direttore di Modena Design.

Sassuolo

E' un importante punto di riferimento per la la storia dello sviluppo e dell’evoluzione del settore ceramico.
Il Museo Bertozzi & Casoni è la prima mostra permanente d’arte contemporanea dedicata alla ceramica. La mostra è ospitata nel salone del piano terra della Cavallerizza Ducale di Sassuolo

Savignano sul Panaro

Il complesso museale, tra i preziosi reperti archeologici ospita i resti dello scheletro di un elefante vissuto circa 2 milioni di anni fa, e la copia della celebre statuetta della “Venere”, una scultura risalente al paleolitico superiore.

Spilamberto

L'intensa fase erosiva che ha contraddistinto negli ultimi decenni il fiume Panaro ha portato alla luce, nei territori di Spilamberto e San Cesario, importanti testimonianze di numerosi siti preistorici e tracce d'età storica.
Il Museo ha sede al piano terra di Villa Fabriani, che già ospita (nel sottotetto) sia l'Acetaia Comunale che quella sociale della Consorteria dell'Aceto Balsamico. All'interno del Museo si possono vedere tutte le fasi della produzione dell'aceto balsamico, dalla scelta dei vigneti, la costruzione delle botti, la vendemmia, la pigiatura, la cottura del mosto e l'acetaia.

Vignola

Importante punto di riferimento per lo studio, la ricerca e la valorizzazione del patrimonio geo-paleontologico della Valle del Panaro lI Museo è strutturato su due percorsi principali, uno paleontologico  e uno geo-mineralogico più un breve percorso riguardante la paleoantropologia.

Mappa dei musei


La tua opinione su visitmodena.it è importante per noi.

Clicca qui e partecipa al sondaggio!